Congelare i cibi: come risparmiare sulla spesa

Siamo continuamente alla ricerca di nuove idee per risparmiare sulla spesa e il sistema che vedremo oggi è possibile grazie alla congelazione dei cibi. Potrà sembrarti incredibile ma con qualche piccolo accorgimento potrai davvero risparmiare soldi facilmente. Sei curioso di sapere come è possibile? Continua a leggere e scopri qualche trucchetto per mettere da parte qualche risparmio in più.

Pubblicità

Congelare i cibi? Sì, grazie

Hai seguito i nostri consigli per una spesa intelligente e hai fatto la tua maxi spesa settimanale con un occhio anche alle offerte? Può capitare che qualche promozione davvero interessante preveda l’acquisto di confezioni multiple di prodotti. Sia che tu abbia deciso di approfittare di offerte speciali, sia che invece abbia acquistato carne, verdure e pesce per tutta la settimana, una volta tornato a casa dovrai trovare il modo di conservare gli alimenti in maniera ottimale. Se pasta, riso e scatolette trovano spazio nella dispensa, i cibi freschi necessiteranno di una conservazione refrigerata.

Per mantenere inalterate tutte le proprietà organolettiche il caro vecchio congelatore può davvero venirti in aiuto. Il primo passo da compiere è quello di mantenerlo sempre pulito ed efficiente, per garantirsi sia un funzionamento ottimale che il massimo risparmio energetico. Vuoi sapere come fare? Qui trovi alcuni consigli per la pulizia del frigorifero e del freezer e per migliorarne i consumi. Passare sulle superfici con una spugnetta sulla quale avrai applicato un po’ di aceto e rimuovere il ghiaccio formatosi può davvero fare la differenza sia da un punto di vista igienico che in bolletta.

Se ben mantenuto il freezer ti permetterà di avere la tua scorta settimanale in casa, senza doverti recare ogni giorno al supermercato (consumando benzina e perdendo del tempo).

Pubblicità:

Cosa conservare nel freezer

Cosa puoi conservare nel freezer? Praticamente tutto! Dall’impasto per la pizza ai funghi (interi o addirittura già affettati), dalle teglie di lasagne alla carne e ai salumi. Potrai, ad esempio, decidere di preparare due teglie di lasagne per il pranzo della domenica in famiglia e cuocerne solo una, conservando l’altra in freezer per la volta successiva. In questo modo risparmierai molto tempo in cucina senza dover rinunciare a portare in tavola menù sempre sfiziosi.

Se poi hai deciso di coltivare da solo le verdure e ti ritrovi con troppi ortaggi contemporaneamente potrai anche congelarli e utilizzarli in un altro momento. Hai mai provato a congelare i pomodorini? Sono ottimi da aggiungere al brodo. Ma potrai anche decidere di porre in freezer della bietola o gli spinaci già cotti, dopo averli strizzati bene e ridotti a piccole palline, oppure i fagioli, o anche il cavolfiore.

Sono davvero pochi gli alimenti che non potrai congelare: le uova e l’insalata (una volta scongelata risulterebbe una poltiglia).

Se decidi di preparare del ragù potrai cuocerne una pentola abbondante e congelare quello che non utilizzi in piccoli recipienti monodose, da scongelare all’occorrenza. O addirittura cucinare un pacco intero di pasta e, dopo averla condita, riporre quella che non viene consumata in freezer utilizzando contenitori appositi in plastica o di vetro per avere un primo già pronto in pochi minuti (riducendo anche il consumo di gas) per le cene future. Anche in questo caso fai attenzione a suddividere l’alimento in porzioni adeguate per un pasto.

I tuoi figli adorano la pizza? Tieni sempre a portata di mano nel freezer qualche cubetto di lievito e della mozzarella. All’occorrenza ti basterà togliere gli ingredienti dal congelatore per preparare una gustosissima pizza fai da te.

Sapevi che puoi congelare anche il pane fresco? Intero o tagliato a fette e racchiuso nei sacchetti per freezer si manterrà perfetto e ti permetterà di servire ai tuoi cari del pane fresco in tavola senza doverti recare ogni giorno in panetteria.

Qualche consiglio extra per un uso ottimale del freezer

Per finire vogliamo darti qualche piccolo consiglio extra per garantirti un utilizzo di alimenti sempre idonei. Anche nel congelatore infatti i cibi non si conservano in eterno e, soprattutto se hai un congelatore a pozzetto, potrebbe accadere che qualche preparato stazioni troppo a lungo. Devi sapere infatti che, per un utilizzo ottimale, gli alimenti congelati dovrebbero essere conservati al massimo qualche mese.

Scrivi sul sacchetto di plastica la data di confezionamento e apponi un’etichetta sui contenitori dove riporterai la data e il contenuto: questo ti permetterà di sapere sempre con estrema esattezza quali sono i cibi che dovresti consumare per primi!

Vai all’articolo >> Come risparmiare in modo concreto (funziona!)

Non perdere anche questi consigli:

↪ Vuoi risparmiare di più? Unisciti al nostro gruppo Facebook oppure seguici su Telegram! Puoi anche iscriverti alla Newsletter del Risparmio: potrai scaricare subito un e-book e ricevere ogni settimana le migliori offerte nella tua e-mail!