Come riciclare gli ombrelli rotti

Quando durante un forte temporale il tuo caro vecchio ombrello si rompe a causa di un colpo di vento o quando, più semplicemente, qualcuna delle sue stecche si spezza per l’usura non buttarlo! Il tessuto e l’anima in metallo di questo oggetto possono essere riutilizzati in molti – e tutti utili – modi diversi. Scorri tra le diverse immagini della gallery per osservare quante possibilità ci sono per riciclare gli ombrelli rotti.

La tela esterna, impermeabile e resistente, si trasforma in pochi passaggi in una pratica e robusta borsa per la spesa. Staccala dalla struttura in metallo e dagli la forma che desideri: a sacchetto o a shopper. Applica dei manici o un cordoncino per chiuderla e portala sempre con te in borsa.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Written by Simona Bondi

Simona Bondi è l'autrice del sito DimmiCosaCerchi.it. Fondato nel 2008, mi occupo di risparmio fornendo utili consigli per risparmiare su ogni cosa: dalla spesa, alla casa, ai soldi in banca. Oltre a scrivere su queste pagine, creo articoli anche per Dilei.it. Occasionalmente, ho partecipato ad alcune trasmissioni come "Mi manda Rai Tre". I nostri lettori hanno raccontato le pazze spese anche su altri canali televisivi.