,

Come risparmiare (tanto) sulla spesa

Secondo un’indagine Istat basata sui dati raccolti nel 2013, ogni famiglia spende mediamente 460 euro al mese per la sola spesa alimentare. La spesa cambia a seconda della zona (Nord, Centro, Sud, Isole) arrivando a sfiorare i 480 euro mensili di spesa alimentare.

Spesa al supermercato: per cosa spendono di più le famiglie?

Secondo l’indagine Istat, fra gli alimenti che più incidono nelle nostre tasche troviamo la carne seguita da patate, frutta e ortaggi, ed altri alimenti che riportiamo di seguito:

  • Carne: 106,84€
  • Patate, frutta e ortaggi: 83,97€
  • Pane e cereali: 76,42€
  • Latte, formaggi e uova: 61,52€
  • Bevande: 41,85€
  • Zucchero, caffè e drogheria: 33,68€
  • Oli e grassi: 15,56€

Fra queste categorie di prodotti alimentari, sono presenti numerosi alimenti che incidono pesantemente sulla spesa. Ad esempio fra la carne il tipo di alimento che incide maggiormente sono i salumi. Compresi nella categoria del pane troviamo grissini e cracker, mentre nella categoria dedicata al latte a far da padrone sono i formaggi. Ma possiamo fare qualcosa per ridurre la nostra spesa mensile?

Risparmia sulla spesa mensile in questo modo

Con un pò di attenzione, puoi riuscire tranquillamente e dimezzare la spesa alimentare mensile arrivando a risparmiare quasi 3.000 euro annui! Segui questo decalogo e prova tu stesso. Vedrai il conto risalire in poco tempo!

Cibi freschi: Al posto dei salumi, prediligi la carne fresca non precedentemente confezionata. I salumi incidono per oltre la metà della spesa sulla carne! Questo vale anche per le verdure; evita quelle già confezionate ma acquistale nel reparto ortofrutta.

Acqua minerale: la spesa maggiore data dalla voce “bevande” è proprio l’acqua minerale! Se l’acqua del rubinetto di casa non ha un buon sapore, prova ad informarti: sempre più comuni mettono a disposizione dei cittadini delle “case dell’acqua“, ossia dei distributori automatici dove puoi riempire gratuitamente (o con pochi centesimi) delle bottiglie di acqua, sia naturale che gassata.

Pasticceria e dolciumi: la spesa dedicata a questa voce incide per circa 12€ al mese. Riscopri il bello di preparare un dolce in casa con pochi e semplici ingredienti e risparmierai circa 200 euro annui! Leggi le ricette per dolci fatti in casa.

Pane e cereali: se gli italiani non possono fare a meno del pane (che è la seconda voce alimentare che più incide nel nostro budget familiare) è anche vero che puoi tranquillamente eliminare la spesa di cracker e grissini. Risparmierai oltre 350 euro annui!

Se poi vuoi ridurre ulteriormente la spesa, risparmia sugli acquisti online con i codici sconto e leggi altri utili approfondimenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *