,

Astuzie antispreco in cucina: le spezie

Abbiamo spesso parlato di come sia possibile risparmiare partendo dalla riduzione degli sprechi in cucina. Mettendo in pratica delle piccole strategie antispreco potrete risparmiare diversi euro a settimana che, alla fine dell’anno, si tramuteranno in un risparmio di qualche centinaio di euro.

Mosse antispreco in cucina: ecco come fare

Con piccole attenzione nemmeno troppo impegnative, e grazie all’uso del congelatore puoi ridurre notevolmente la quantità di alimenti buttati via. Ecco delle astuzie da mettere subito in pratica nella vita di tutti i giorni.

Conservare le spezie con questi trucchi: lo sapevi che puoi conservare a lungo le spezie congelandole ma mantenendo inalterato il gusto? Ne sono un esempio la cipolla e l’aglio, protagonisti di numerose ricette, che possono essere tagliati e conservati in un sacchetto nel freezer.

L’aglio in particolare può essere conservato sia sminuzzandolo prima di riporlo nel freezer ma anche eliminando la buccia e riponendolo nel congelatore direttamente a spicchi. La cipolla invece può essere tagliata a fettine oppure sminuzzata e conservata allo stesso modo. Al momento del bisogno, basta prendere il sacchetto dal freezer e prelevare la quantità di prodotto necessaria per la preparazione del nostro piatto. Riponi nuovamente in congelatore ed il gioco è fatto. Niente più aglio o cipolla da buttare!

Nel congelatore puoi conservare anche il prezzemolo, lavato e tritato, ed inserito in un sacchetto e riporto nel freezer. Puoi anche preparare in un contenitore apposito dell’olio già miscelato a delle spezie (come il prezzemolo e l’aglio) da conservare in piccoli contenitori come questi. Questa miscela è perfetta per i tuoi piatti a base di pesce e di permette di “sporcare” in cucina solo una volta e di avere sempre l’olio speziato a portata di mano.

Potrebbe interessarti anche: Come riciclare il riso avanzato

Sempre a base di olio, puoi preparare una miscela speziata seguendo i tuoi gusti (aggiungendo del timo o della menta, per esempio) e versando la miscela di olio speziato in un contenitore per la preparazione dei cubetti di ghiaccio. Una volta congelati, rimuovili e riponili in un sacchetto: avrai delle pratiche mono porzioni pronte all’uso!

Lo stesso sistema può essere utilizzato per la preparazione di dadi fatti con il brodo: utilissimo per molte ricette (ad esempio le lenticchie) ti permette di avere sempre a portatas di mano del dado sotto forma di cubetto, da utilizzare all’occorrenza evitandpo ogni tipo di speco.

Anche il soffritto può essere congelato e conservato per essere sempre pronto all’uso: la verdura, anche se conservata correttamente nel frigorifero, ha una durata limitata nel tempo e potrebbe ammuffire facilmente. Se passato qualche giorno ancora non sei riuscita a consumare le verdure che hai acquistato, taglia a cubetti piccoli le carote, le zucchine, la cipolla e mettile dentro un sacchetto per congelatore. Le avrai sempre pronte all’uso per la preparazione dei tuoi soffritti, senza perdere sapore o profumo! Inoltre eviterai di acquistare le confezioni di soffritto già pronte che hanno un costo nettamente superiore alle singole materie prime.

Ricorda che potrebbe esserti di aiuto anche l’utilizzo del menù settimanale, che ti offre la possibilità di ridurre notevolmente gli sprechi di cibo in cucina.

Potrebbe interessarti anche: Come fare la spesa settimanale

Come conservare le spezie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *