La spesa di accumulo e la spesa d’occorrenza: strategie intelligenti per risparmiare sui tuoi acquisti

di Simona Bondi
La spesa d'accumulo e la spesa d'occorrenza

Hai mai pensato che esistono due metodi intelligenti per fare la spesa? Si chiamano “spesa di accumulo” e “spesa d’occorrenza”. Entrambi ti permettono di risparmiare, ma sono completamente diversi l’uno dall’altro.

Sponsorizzato:

Diamo uno sguardo più da vicino a queste due modalità di fare la spesa.

Nel frattempo, mettiamo a disposizione il link per unirsi al nostro canale WhatsApp dedicato alle promozioni, dove quotidianamente condividiamo le occasioni di risparmio più vantaggiose in tempo reale (il tuo numero di telefono non sarà visibile).

La spesa di accumulo: una strategia vantaggiosa

La spesa di accumulo consiste nell’acquistare grandi quantità di prodotti utili per la famiglia, approfittando di offerte e sconti disponibili nei supermercati. Queste offerte possono derivare direttamente dal punto vendita o essere ottenute tramite buoni sconto, che consentono di acquistare i prodotti a prezzi molto convenienti.

Se hai spazio a disposizione in casa, puoi accumulare gli acquisti e utilizzarli quando ne hai bisogno, man mano che le scorte si esauriscono.

Tuttavia, è fondamentale acquistare solo i prodotti di cui hai effettivamente bisogno e fare attenzione agli alimenti deperibili che potrebbero essere vicini alla scadenza. Spesso, le offerte riguardano prodotti prossimi alla data di scadenza.

La spesa di accumulo è particolarmente indicata per l’acquisto di detersivi, detergenti, carta igienica, spazzolini da denti, dentifricio e altri prodotti di largo consumo.

La spesa d'accumulo e la spesa d'occorrenza

La spesa d’occorrenza: l’essenziale a portata di mano

In questo metodo di acquisto, si concentrano gli acquisti sui generi di prima necessità che sono necessari in casa. In questo caso, non è facile trovare offerte. Pertanto, per ottenere un reale risparmio, è consigliabile limitarsi all’elenco dei prodotti che devi acquistare.

Se impari a fare una spesa di accumulo intelligente, noterai che la lista della spesa d’occorrenza diventerà sempre più breve, permettendoti di risparmiare una bella somma di denaro alla fine del mese.

Sponsorizzato:

Spesa di accumulo o spesa al bisogno: quale scegliere?

Come abbiamo visto, entrambi i metodi sono efficaci per risparmiare. Personalmente, preferisco la spesa di accumulo, che a mio avviso offre diversi vantaggi:

  1. Acquisto di grandi scorte di prodotti scontati al 50% e risparmio nel lungo periodo.
  2. Meno frequenti visite al supermercato, evitando tentazioni (di solito faccio la spesa ogni 14 giorni).
  3. Sempre disponibile ciò di cui ho bisogno, evitando di rimanere senza prodotti in momenti critici.
  4. Migliore organizzazione dei pasti settimanali grazie alla disponibilità costante dei prodotti necessari.
  5. Risparmio di carburante, tempo e stress grazie a meno frequenti visite al supermercato.

→ Approfondisci anche con: Come mantenere il controllo delle spese (e risparmiare)

Pillole di saggezza per una spesa di successo

Con il tempo, imparerai che i supermercati ideali per fare una spesa di accumulo sono quelli con i prezzi più alti, che solitamente offrono promozioni più vantaggiose.

È importante acquistare solo i prodotti scontati.

Sfrutta al massimo i buoni sconto. Molti supermercati inviano buoni sconto a casa o offrono la possibilità di scaricarli e stamparli direttamente dal loro sito web. Salva i link dei supermercati della tua zona che offrono questo tipo di promozioni e visita il loro sito settimanalmente prima di fare la spesa. Noterai un notevole risparmio.

Prepara sempre una lista della spesa prima di uscire. In questo modo, potrai acquistare solo ciò di cui hai realmente bisogno, evitando tentazioni inutili.

Sponsorizzato:

Un altro piccolo trucco è evitare di fare la spesa a stomaco vuoto! Può sembrare incredibile, ma siamo più propensi a fare acquisti impulsivi quando abbiamo fame. Fai la spesa dopo aver mangiato per evitare di cadere in tentazioni inutili!

Con queste strategie e suggerimenti, potrai fare la spesa in modo intelligente, ottimizzando il tuo budget e ottenendo il massimo risparmio. Buona spesa!

Potrebbe interessarti anche: Spesa online, dove farla?

Condividi questo articolo
Seguimi!
Sono Simona Bondi, la mente dietro DimmiCosaCerchi.it, un progetto nato nel lontano 2008. La mia passione è il risparmio, e attraverso il mio sito, condivido preziosi suggerimenti per aiutarti a risparmiare su ogni aspetto della tua vita, dalla spesa domestica al controllo del tuo budget. Nel mio blog, troverai informazioni su buoni sconto, campioni omaggio, concorsi e cashback. In passato, ho avuto l'onore di partecipare a programmi televisivi come "Mi manda Rai Tre," e storie di risparmio dei miei lettori sono state raccontate anche su altre emittenti televisive. Scopri di più nella pagina "Chi siamo" del sito.