Come tenere sotto controllo la spesa del supermercato (idee infallibili)

Quanto spendi ogni mese per la spesa al supermercato? Non lo sai? Ecco come calcolare la spesa!

Molto probabilmente, se ti chiedessi quanto spendi ogni mese per la spesa al supermercato non sapresti rispondere. Perché? Questo succede perché quasi nessuno tiene sotto controllo questa importante spesa che, nella realtà, incide notevolmente nel nostro bilancio familiare.

È giunto quindi il momento di “invertire la rotta” e di iniziare a tenere controllata la spesa che fai al supermercato. Sarà un primo passo – importante – che ti aiuterà a spendere meno e a capire le spese superflue che potresti tagliare.

Quanto spendi per la spesa al supermercato ogni mese?

Come accennato ad inizio articolo, tenere sotto controllo questa spesa è molto importante perché ti aiuterà a gestire meglio il budget mensile totale che hai a disposizione in famiglia. Sapere esattamente quanto spendi per la spesa ti aiuterà a programmare spese future, a risparmiare soldi e a tagliare le spese superflue. Come fare quindi?

Esistono diversi modi per riuscire a calcolare con esattezza l’importo che spendi ogni mese nei vari supermercati: te li esporrò tutti e sarà tua facoltà scegliere quello che più si addice alle tue esigenze e dal tuo tempo.

Conservazione degli scontrini

Il classico metodo utilizzato da numerose famiglie ormai da diversi anni è quello di conservare con cura tutti gli scontrini delle spese effettuate nei supermercati: puoi conservarli in una cartella o in un cassetto, l’importante è non dimenticarne nemmeno uno.

Alla fine di ogni mese, armata di calcolatrice, dovrei sommare l’importo speso per ogni scontrino per ottenere così l’importo totale che hai speso per fare la tua spesa. Dopo alcuni mesi di utilizzo di questo sistema avrai un’idea chiara di quella che è la tua spesa media.

Per calcolare la spesa media annuale dovrai sommare la spesa di ognuno dei 12 mesi dell’anno, per poi dividerla per 12: il risultato sarà l’importo della spesa media mensile che hai affrontato per acquistare prodotti alimentari e detersivi. Questo risultato ti aiuterà a capire qual’è l’importo che spendi mediamente ogni mese e sarà un buon punto di inizio per cominciare a ridurre la spesa.

La conservazione degli scontrini infatti ti consentirà di leggere, nel dettaglio, per cosa hai speso tutti quei soldi: ti sei accorta di aver fatto acquisti inutili? Inizia ad evitarli e vedrai pian piano scendere la tua spesa media!

Consultazione del conto corrente online

Se sei solito a pagare le spese con il tuo bancomat, anche le più piccole, potresti organizzare ogni mese una consultazione delle spese sul tuo conto corrente on-line. In pochi minuti potrai vedere quanto hai speso ogni mese nei vari supermercati della tua zona e calcolare, esattamente come consigliato sopra, anche l’importo della spesa media mensile.

Alcuni conti più innovativi ti permettono di “taggare” le spese effettuate, proprio per tenere conto delle entrate e delle uscite. Se hai un conto corrente on-line, chiedi informazioni al tuo call center! Potresti avere già attivo questo utile servizio senza saperlo.

Metodo giapponese Kakebo e App utili

Il “metodo Kakebo” è un metodo giapponese sempre più in voga anche in Italia. Si tratta di un libro dei conti che ti aiuterà a capire dove finiscono i tuoi soldi, non solo quelli dedicati alla spesa del supermercato, ma anche quelli spesi per bollette, divertimento, imprevisti ed altro ancora.

La tecnologia ormai ci viene incontro anche nell’intento del risparmio. Nell’Apple Store e su Google play puoi trovare numerose applicazioni per tenere sotto controllo le spese. Anche in questo caso dovrai però ricordati di segnare manualmente ogni spesa effettuata altrimenti i risultati potrebbero essere troppo vaghi e incerti. Mi sento di consigliarti l’utilizzo dell’applicazione “Euri” (che ho testato personalmente) in quanto, oltre ad annotare tutte le spese suddivise per ogni tipologia (che puoi personalizzare in base alle tue esigenze) ti mostrerà anche in automatico l’importo delle entrate e delle uscite mensili.

Ora sai quanto spendi mensilmente per la spesa: come risparmiare ora?

Ora che sai quanto spendi, non resta che risparmiare ogni giorno sulla spesa! Non è un’impresa ardua: basta seguire alcuni suggerimenti e adottare alcuni trucchetti con costanza, tutti i giorni.

Risparmiare con i coupon: un metodo infallibile per riuscire a risparmiare decine di euro al mese sulla spesa di tutti i giorni, è quello di usare i coupon da stampare. Per nostra fortuna sono molte le aziende che li mettono a disposizione dei consumatori ed esistono anche portali specifici dedicati solo ai buoni sconto. Se sei solita comprare prodotti di marca, potresti risparmiare diversi euro per ogni spesa. Ecco alcuni esempi:

  • Buonpertutti: portale del Corriere della Sera dedicato al couponing
  • Sconty: sito che raccoglie moltissimi buoni sconto di varie marche
  • DimmiCosaCerchi: anche noi mettiamo a disposizione i coupon!
  • Desideri Magazine: risparmia più di 25€ con i coupon P&G
  • Coupon Galbani
  • Bonduelle
  • Nestlè
  • Tutti i coupon da stampare: tutti i buoni sconto sempre aggiornati, li trovi qui: Lista coupon stampabili

App per risparmiare: così come esistono molte app per tenere sotto controllo la tua spesa, è possibile risparmiare diversi euro attraverso alcune applicazioni gratuite per smartphone. Ma non solo: molte di queste ti consentono anche di guadagnare credito da convertire in premi come buoni spesa, ricariche telefoniche, buoni Amazon e molto altro ancora.

Una delle migliori è sicuramente CheckBonus, applicazione che ti permette di accumulare punti caricando la foto degli scontrini d’acquisto dei prodotti in promozione, visitando i punti vendita aderenti e scansionando i codici a barre.

Non meno apprezzata è KlikkaPromo Pazzi per le Offerte che offre agli iscritti utili coupon sconto digitali da trasformare in credito per richiedere buoni Amazon, ricariche e tanti altri premi.

Ti segnalo, infine, TiFrutta, un’applicazione molto simile alla precedente, ma con prodotti e promozioni diverse.

Risparmiare con i codici sconto: ultimo, ma solo in ordine di apparizione, uno dei metodi più apprezzati della rete, ossia risparmiare tramite i codici sconto. Molto spesso gli sconti di questo tipo riguardano l’acquisto di prodotti online sui vari e-store: Amazon, Groupon, Bottega Verde, BonPrix e molto altro ancora.

Potrebbe interessarti anche:

Scarica coupon e ricevi premi con questa App:

1 Commento

Che ne pensi? Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *