Cocomero: come riciclare le bucce


Le bucce del cocomero (o anguria) possono essere riciclate in diversi modi creativi e trasformarsi in un prodotto utile per la tua bellezza, per la tua salute ed anche per la cucina!

Come riciclare le bucce dell’anguria

L’estate è ormai alle porte, e le bucce dell’anguria saranno uno scarto all’ordine del giorno. Occupano molto spazio nella pattumiera dell’umido ed il loro smaltimento può essere causa di disagi: cattivi odori (per chi differenzia in casa i rifiuti organici), ingombro eccessivo, fastidioso liquido che si forma nel fondo della pattumiera.

Per fortuna esistono dei metodi utili per riciclare le bucce del cocomero eliminando tutti questi disagi! Ecco alcune idee utili.

  • Benessere fisico: il succo della buccia di anguria contiene Citrulina, un diuretico naturale che aiuta anche a contrastare i crampi e i disturbi muscolari.
  • Bellezza: il succo dei semi e della buccia, unito a due cucchiai di farina e due di yogurt, sono l’ingrediente ideale per una maschera astringente, purificante e opacizzante da tenere sul viso per una ventina di minuti.
  • In cucina: la buccia dell’anguria, privata della parte verde, può essere marinata in acqua e zucchero per preparare un condimento ideale per le tue pietanze a base di pollame. Puoi anche cuocerla in acqua, ha un sapore molto simile al cetriolo e usata per marinare la carne, la farà diventare morbidissima.

Usi alternativi dei semi

Anche i semi delle angurie possono essere riciclati. Se hai un orto puoi piantarli, annaffiarli regolarmente e farli crescere in un luogo soleggiato, vicino ad una fonte di calore.

Inoltre, lo sapevi che sono anche molto utili per dilatare i vasi sanguigni riducendo la pressione? Basta bollirli e frantumarli, la polvere così ottenuta può essere aggiunta a frullati, succhi e pietanze per sfruttarne a pieno le proprietà benefiche.

Scopri altre simpatiche idee di riciclo:
Come riciclare i calzini spaiati
Come realizzare del fertilizzante naturale
Idee creative per riciclare i vasetti di Nutella

Unisciti al nostro gruppo Facebook e scopri altri consigli per risparmiare!