Spesa economica: quali prodotti preferire e dove comprarli?

Risparmiare è un’esigenza comune a moltissime famiglie italiane, che devono fare i conti con lo stipendio che non basta mai. Ma come si fa una spesa economica? Quali prodotti preferire e dove comprarli? In questa guida cercherò di rispondere a queste domande dandoti alcuni consigli per risparmiare sulla spesa senza troppe rinunce.

Spesa economica: i discount

Una volta, nei primi anni di diffusione di questo tipo di punti vendita, i prodotti del discount venivano snobbati e ritenuti di bassa qualità. Sappi che non è assolutamente così: con il tempo sono migliorati molto e anche se si tratta prodotti di marchi non noti, non significa che non siano buoni, anzi!

Molto spesso sono le marche più famose a produrre i prodotti che trovi negli scaffali del discount e a distribuirli con un altro nome, rendendoli meno costosi. Riconoscerli è semplice: basta leggere l’etichetta per scoprirlo.

Imparando a conoscere queste referenze potrai risparmiare moltissimo rispetto al costo che pagheresti per un prodotto di marca, portando a casa la stessa qualità.

Lo stesso discorso vale per la cura del corpo: come non citare, ad esempio, Cien, marchio low cost venduto da Lidl che propone tanti cosmetici con una composizione molto valida?

Comprando al discount puoi risparmiare fino a 100€ al mese, ma anche di più se sei solita acquistare in supermercati più cari.

Prodotti a marchio GDO: sceglierli per risparmiare

Se non vuoi comprare al discount o non ne hai di vicini a casa tua, puoi risparmiare diversi euro scegliendo i prodotti a marchio GDO, ossia quelli marchiati dal supermercato (es: prodotti Coop, Conad, etc).

Esattamente come succede per diversi articoli dei discount, anche quelli a marchio GDO sono spesso prodotti da brand più famosi, ma portando un altro nome costano meno.

Il consiglio è sempre quello di fare attenzione all’etichetta, leggerla bene e di provarli senza pregiudizi. Solo in questo modo imparerai ad individuare quelli che uniscono l’esigenza del risparmio con quella del palato.

Risparmiare sui prodotti di marca

Fin qui abbiamo visto come risparmiare con l’acquisto di prodotti di marche meno note o a marchio GDO. Ma è possibile farlo anche sulle marche, sfruttando le promozioni, i coupon e facendo scorte quando conviene di più.

Bisogna però prestare attenzione in modo da non vanificare i nostri tentativi di risparmio. Quando trovi un’offerta che prevede acquisti multipli o di multipack, fermati un momento prima di metterli nel carrello. Calcola il prezzo unitario e fai un confronto rispetto a quello che pagheresti normalmente per lo stesso prodotto. Se conviene, allora, fanne scorta!

Un discorso analogo va fatto anche per i coupon da stampare. I buoni sconto ti permettono di comprare prodotti di marca a prezzo inferiore, quindi usali per provare le novità o, se possibile, combinali con le promozioni in vigore presso il tuo supermercato.

Prepara alcuni prodotti in casa: costano meno!

Molto spesso preparare in casa prodotti di uso quotidiano permette di risparmiare notevolmente sulla spesa.

Ad esempio, invece del pane confezionato o di panetteria, fallo tu in casa. Il costo della farina, del lievito e dell’acqua è nettamente inferiore a quello al kg che trovi sugli scaffali.

Stessa cosa per i prodotti da colazione o merenda: gli ingredienti necessari per biscotti, torte e dolci, in moltissimi casi costano meno rispetto al prodotto confezionato. Inoltre sono più buoni, genuini e saprai sempre cosa mangi perché li hai preparati con le tue mani.

Per risparmiare sulla spesa prepara in casa anche marmellate, conserve e salse. Con un po’ di pratica e conservandole correttamente dureranno in dispensa più di un anno.

Infine, ti consiglio anche di preparare pasta, portate di carne e piatti di verdura, sporzionarli e surgelarli in modo da avere un pasto precotto senza dover ricorrere ai surgelati del supermercato.

spesa economica

Unisciti al nostro gruppo Facebook e scopri altri consigli per risparmiare!