Come vendere mobili usati

Se hai rinnovato di recente il tuo arredamento acquistando nuovi mobili, puoi disfarti dei vecchi e guadagnare qualcosina dalla vendita dell’usato. Ma come fare per vendere mobili usati e mettere via una somma da utilizzare per far fronte ad altre spese? Vediamo insieme tutti i metodi!

Vendi i tuoi mobili usati online: come fare

I mobili possono essere venduti online ad altri utenti tramite annunci in bacheche o portali dedicati alla compravendita dell’usato. Vediamo insieme quali sono i siti migliori per farlo!

Prima di iniziare però, vorrei darti qualche suggerimento per aumentare le tue vendite:

  • Fotografa ogni prodotto singolarmente: non mettere insieme tanti prodotti con un annuncio generico (come l’esempio della foto qui sotto). Per attirare potenziali compratori del tuo usato è meglio creare un annuncio per ogni prodotto che vuoi vendere.
  • Fotografa gli oggetti con buona luce: una foto nitida e scattata di giorno (o in condizioni ottimali di luce) aumenta le tue probabilità di vendita.
  • Sii descrittivo: una buona descrizione, corredata da più foto, ti farà perdere qualche minuto in più, ma aumenterà le tue chance di vendita. Prenditi qualche minuto per scrivere una descrizione dettagliata e corredata da più foto dell’oggetto sotto varie angolazioni
  • Aumenta leggermente il prezzo: è un trucco che molti venditori conoscono! Non partire dal prezzo “base”, ma aumentalo di qualche euro. La maggior parte dei compratori online è portato a trattare sul prezzo. In questo modo, sarete soddisfatti entrambi!
  • Parla dei pregi, ma anche difetti: per cosa è utile quel prodotto? Perché una persona dovrebbe comprarlo? Non dimenticare di precisarlo, ma ricordati di parlare anche di eventuali piccoli difetti (graffi, usura, ecc…).

Come vendere mobili usati

Ed ora veniamo ai portali consigliati per vendere oggetti usati: puoi vendere mobili, soprammobili, vestiti, borse, scarpe ed oggetti per bambini liberandoti del superfluo e guadagnando qualche soldo.

Ebay: Ebay è uno dei portali per la vendita online più conosciuti e utilizzati al mondo. Grazie alla possibilità di aprire facilmente un account, puoi pubblicare i tuoi annunci in pochi click. Basta scattare una o più foto dell’oggetto (meglio se in ottima qualità e ben dettagliate) e inserire la descrizione accurata del prodotto, specificando che è usato. Decidi il prezzo oppure apri un’asta ed il gioco è fatto! Scopri come diventare venditore Ebay.

Kijiji: Kijiji è la sezione Ebay dedicata agli annunci diretti, in cui puoi pubblicare la tua inserzione gratuitamente e metterti in contatto con altri utenti interessati della tua città o dintorni. Nell’annuncio dovrai inserire i dati necessari per il contatto e decidere tutti i dettagli

Bakeka: un altro comodo portale che ti mette in contatto con tanti potenziali acquirenti della tua città o provincia. Inserendo il tuo annuncio gratuitamente, potrai vendere i tuoi mobili usati direttamente all’interessato, secondo modalità da concordare tra di voi.

Subito: Subito è un altro portale di annunci dove potrai facilmente vendere il tuo usato in pochi click.

Come vendere i mobili usati nei mercatini

In tutta Italia ci sono punti vendita dell’usato, detti anche mercatini, dove potrai vendere i tuoi mobili che non usi più. Presentandoti in negozio e parlando con chi si occupa dell’accettazione della merce, potrai concordare un prezzo e consegnare il tuo arredamento.

Una volta consegnati, dovrai semplicemente aspettare che il tuo articolo venga acquistato e riceverai il tuo compenso. E’ un metodo meno immediato rispetto alla vendita diretta online, ma una volta affidati al negoziante, sarà lui ad occuparsi di tutto e tu non dovrai fare nient’altro.

Se invece devi vendere delle attrezzature sportive, ti consiglio la lettura di questo articolo: Trocathlon: come funziona la promozione Decathlon

Potrebbero interessarti anche:
Come diventare venditore su Ebay
Come iniziare un’attività senza soldi
Come diventare venditore su Amazon
Come vendere prodotti su Instagram

Unisciti al nostro gruppo Facebook e scopri altri consigli per risparmiare!