,

Risparmiare sui pannolini, 10 consigli utili

La spesa per i pannolini, per una coppia di neogenitori, è forse una di quelle che più incide sul bilancio familiare mensile. Ma esistono dei modi per risparmiare sui pannolini?

Scopri insieme alcuni piccoli trucchetti che ti permetteranno di ridurre questa spesa mensile.

Risparmiare sui pannolini, come fare?

In realtà esistono molti modi e delle piccole accortezze che ci permettono di risparmiare sulla spesa per l’acquisto dei pannolini dei nostri bambini. Andiamo subito dritti al sodo e scopriamo insieme tutti quei trucchetti che ti permettono di risparmiare e ridurre al minimo gli sprechi.

Ridurre gli sprechi dei pannolini

Anzitutto partiamo con alcuni consigli utili per ridurre i possibili sprechi di pannolini: a volte abitudini sbagliate possono portare ad un aumento spropositato della spesa dedicata ai prodotti per i più piccoli. Ecco allora qualche consiglio per risparmiare sui pannolini riducendo gli sprechi.

Il pannolino del neonato, generalmente, deve essere cambiato ogni 3/4 ore circa: ovviamente dipende dal vostro bambino e dal numero di volte che ne “sporcherà” uno durante la giornata: la media giornaliera è di 6/8 pannolini.

Se per esempio stai facendo il bagnetto al bebè ed il pannolino è perfettamente asciutto e pulito, puoi utilizzarlo nuovamente quando avrai terminato il bagno al tuo piccolo. In questo caso non è necessario cambiarlo perchè sarebbe un inutile spreco.

Quando fai la spesa, non esagerare con le offerte: ricorda che i bambini cambiano taglia velocemente e potresti non riuscire ad utilizzare tutta la scorta, oppure, peggio ancora, essere incentivata dalla scorta sempre disponibile ad un consumo maggiore di pannolini!

Una volta individuati ed eliminati gli sprechi, avrai già raggiunto un piccolo passo verso il risparmio.

Ridurre la spesa per i pannolini

Tornando all’acquisto vero e proprio dei pannolini, esistono moltissimi trucchi per risparmiare e spendere meno sull’acquisto di questi prodotti.

  • Sperimenta le “sottomarche”: non hai idea di quanti ottimi pannolini ci siano in commercio pur non essendo di marchi famosi! Costano quasi la metà e ti garantiscono lo stesso grado di assorbenza e praticità dei “cugini” più famosi. Sperimenta un pacco alla volta, fino a quando troverai quello che fa per te.
  • Tieni d’occhio le promozioni: consulta ogni settimana i volantini dei supermercati della tua zona e dei negozi specializzati vicino a te. I pannolini sono quasi sempre in offerta e grazie alle promozioni puoi risparmiare mediamente dal 20 al 50% sul prezzo pieno. Ricorda però di non esagerare con le scorte!
  • Se sei affezionata ad una marca specifica, verifica la presanza di eventuali coupon sconto immediati attaccati alle confezioni. Pampers da alcuni mesi offre diversi sconti sui pannolini, che puoi trovare direttamente sugli scaffali dei supermercati. Generalmente il risparmio è di circa 2/3€.
  • Prima dell’acquisto, richiedi dei campioni gratuiti: ti permetteranno di provare diversi tipi di pannolini prima di trovare quello che soddisfa al meglio le tue esigenze. Qui ne puoi richiedere alcuni.
  • Cerca degli spacci/outlet di pannolini: spesso ne abbiamo almeno 1 nelle vicinanze e non lo sappiamo nemmeno! I prezzi dei pannolini sono decisamente inferiori a quelli che puoi acquistare nei supermercati.
  • Se vuoi conciliare risparmio e sostenibilità, prova i pannolini lavabili: sono fatti in tela, hanno un costo iniziale superiore che però si ammortizzerà nel tempo. Generalmente, per non avere problematiche, sono sufficienti 3/4 pannolini al massimo. Ridurrai gli sprechi, i rifiuti e la spesa annuale dei pannolini!

Infine un consiglio per tutte le mamme: ogni bambino ha i propri tempi e non esiste un’età precisa per lo spannolinamento. Ma se siete a casa, ed avete pazienza, potete insegnare pian piano l’uso del wc ai vostri bambini. Cercate di capire quali siano gli orari in cui il bambino fa la pipì o la pupù e cercate di anticiparlo, eliminando il pannolino e mettendolo sul water, ovviamente con il vostro aiuto. Piano piano capirà da solo come funziona e potrete dire presto addio ai pannolini per bambini!

risparmiare sui pannolini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *