in

Supermercati convenienti: ecco dove si risparmia con la spesa

La spesa nei supermercati incide per il 20 per cento sul bilancio familiare annuo, al di là del numero dei componenti della famiglia.

Fare la spesa è un atto semplice, una faccenda che, quotidianamente o settimanalmente, svolgiamo. Ma farla bene è un altro discorso: orientarsi tra prezzi, supermercati, offerte e promozioni non è sempre facile. Proprio per questo oggi cercheremo di capire quali sono i supermercati più convenienti.

Supermercati convenienti: come risparmiare sulla spesa

La spesa nei supermercati incide per il 20 per cento sul bilancio familiare annuo, al di là del numero dei componenti della famiglia. Questo vuol dire, ad esempio, che una coppia con due figli secondo l’Istat sostiene in media un budget annuo di 39 mila euro. Di questi, 8.600 euro, sono spesi al supermercato.

Detto questo, passiamo insieme ad analizzare quali sono i supermercati più convenienti e dove comprare per risparmiare concretamente sulla spesa.

Non tutte le insegne sono uguali: secondo una ricerca fatta da Altroconsumo, la differenza può arrivare fino a 3.500 euro annui in più o in meno. Un dato da non sottovalutare visto il periodo di difficoltà che molte famiglie italiane stanno affrontando.

Analizzando oltre un milione di prezzi, Altroconsumo ha stilato una classifica delle insegne, premiando con un bel primo posto, la catena Emisfero. Al secondo e terzo troviamo il gruppo Galassi, Famila e Esselunga. Auchan, Bennet e U2 sono solamente al quarto.

Risparmiare comprando al supermercato: prodotti di marca o no?

La classifica di cui abbiamo parlato prima tiene conto unicamente del risparmio che si può ottenere comprando prodotti di marca. Ma si può risparmiare un ulteriore 30% scegliendo i prodotti a marchio GDO, ossia quelli del supermercato“.

Le insegne più convenienti per questo tipo di acquisto risultano essere Iper e U2, sebbene l’assortimento e la disponibilità delle referenze non sia sempre ampissima.

Tieni conto che molti di questi prodotti alimentari o per la cura della casa e della persona sono spesso confezionati da aziende di marca e successivamente “smarchiati” per essere venduti ad un prezzo inferiore.

I discount: quanto si risparmia?

Parlando di dove conviene fare la spesa non possiamo non ritagliarci un momento per parlare di discount. Secondo Altroconsumo le catene più convenienti sono Eurospin e LD Market.  Nelle posizioni successive troviamo Penny Market, D-più e Lidl.

Scegliendo questi punti vendita, il risparmio annuo potrebbe arrivare sino a 3.000 euro. Interessante, non credi?

E ora passiamo alle note dolenti: qual è la catena più cara? Lo spiacevole primo posto va a Crai, che si aggiudica la “maglia nera” in quanto mediamente più cara del 70% rispetto ad altri concorrenti, sempre secondo la stessa ricerca condotta da Altroconsumo.

Supermercati convenienti

Scarica coupon e ricevi premi con questa App:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Degustabox di Settembre: finalmente è arrivata!

Mercatone Uno: “Uno che ti strapremia”

Mercatone Uno: “Uno che ti strapremia”