Come riciclare le vaschette di polistirolo

Le vaschette di polistirolo trovano impiego nella vendita di diversi alimenti: carne, formaggi, verdure, panini e molto altro ancora. Ma lo sapevi che sono perfette per essere riciclate in molteplici modi? Ecco qualche idea!

Vaschette di polistirolo: riutilizzale così

Le vaschette di polistirolo che contengono alimenti come carne e formaggi, dopo essere state lavate possono essere facilmente riutilizzate come contenitori da tenere in frigo.

Ma non solo, con un po’ di fantasia puoi anche decorarle a piacimento e usarle come vassoi per servire biscotti, cioccolatini e caramelle durante un thè o un caffè.

Quelle che si possono richiudere, invece, diventano delle perfette launch box, ideali per portarti da casa il cibo per consumarlo a lavoro oppure durante il pic nic. Puoi metterci tramezzini, biscotti, una fresca insalata, della pasta e molto altro ancora. Non ti consiglio comunque pietanze che vanno scaldate in quanto il microonde potrebbe danneggiare il contenitore.

Un altro possibile utilizzo creativo delle vaschette di polistirolo è quello come sottobicchieri. Puoi sagomarlo con un taglierino e metterlo sotto le tue bibite o i boccali di birra per evitare di macchiare il tavolo e la tovaglia.

Riciclo creativo: tante idee semplici semplici

Le vaschette di polistirolo rappresentano il materiale ideale per realizzare tante opere di riciclo creativo. Possono essere ritagliate, colorate, appese, usate come decorazioni per l’albero di Natale e molto altro ancora. Ecco alcune idee da realizzare facilmente, anche con i bambini:

Quadretti da appendere: le vaschette di polistirolo possono diventare la tela ideale per esprimere la propria creatività e arte! Puoi farlo per dedicarti un po’ di spazio per il relax oppure per divertirti con i tuoi figli e alla fine potai appendere il tuo quadretto e mostrare a tutti quanto siete stati bravi!

Decorazioni per l’albero di Natale: ti basterà un taglierino da usare con cautela (sopratutto con bimbi piccoli) e della pittura per realizzare tante simpatiche decorazioni per l’albero di Natale. Angioletti, stelline, cuori, campanelle ne sono alcuni esempi. E non dimenticare di fare un buchino per mettere il filo per appenderle!

Segnaposto: infine, un’idea che si avvicina molto a quella delle decorazioni natalizie, ma che potrai usare anche in altri periodi dell’anno. Sagoma le tue vaschette come preferisci e crea dei segnaposto colorati da usare quando hai cene o pranzi in famiglia. Ad ognuno il suo: così tutti sapranno dove sedersi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *