,

Etichette degli alimenti: i consigli per leggerle correttamente

Volenti o nolenti, fare la spesa riguarda tutti noi. C’è chi la fa sempre con piacere, chi è super attento a prezzi, offerte e buoni sconto e chi invece la fa solo per necessità. Ma tutti questi consumatori tipo dovrebbero fare attenzione, oltre che a rispettare la lista della spesa e a contenere i costi, anche a cosa mettono nel carrello. Quanti di noi leggono in dettaglio le etichette degli alimenti?

I consigli per leggere le etichette degli alimenti

Per sapere cosa stiamo acquistando realmente non dovremmo farci condizionare da pubblicità, promozioni, impressioni o pareri di amici e familiari. Piuttosto, dovremmo leggere con attenzione le etichette degli alimenti e analizzare in dettaglio le informazioni riportate sulle confezioni.

Per legge le confezioni devono riportare tutta una serie di informazioni riguardo allo stabilimento di produzione e/o l’azienda che si è occupata della distribuzione, la tabella nutrizionale e la lista degli ingredienti. Altre informazioni essenziali sono i consigli per la conservazione del prodotto e, naturalmente, la data di scadenza. 

Leggi anche: Gli ingredienti da evitare nei cosmetici e nelle creme

A cosa prestare attenzione

La prima cosa a cui dovremmo porre attenzione è l’elenco degli ingredienti. La legge impone che siano indicati in maniera decrescente rispetto alla percentuale di utilizzo. Gli allergeni sono evidenziati in grassetto, in modo da risaltare rispetto agli altri.

La data di scadenza è un altro elemento da considerare attentamente. Per evitare errori, è importante distinguere tra la data di scadenza vera e propria, indicata sulla confezione con la dicitura “da consumarsi entro il” e il termine minimo di conservazione, riconoscibile dalla dicitura “da consumarsi preferibilmente entro il“. Nel primo caso la data di scadenza è tassativa e consumare il prodotto dopo quella data potrebbe renderlo poco sicuro per la salute, mentre nel secondo caso la data è solo indicativa. Molti supermercati applicano forti sconti sui prodotti prossimi alla scadenza, se li trovi acquistali senza timore.

E tu, quando sei tra le corsie del supermercato ti fermi a leggere le etichette degli alimenti prima di infilarli nel carrello?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *