Come fare soldi: vendere creazioni artigianali

Sei creativo ed ami realizzare oggetti fatti a mano? Gli amici ti elogiano per le tue creazioni? Hai mai pensato di fare soldi vendendo le tue creazioni artigianali? In questo articolo ti spiegherò come fare per guadagnare qualche soldo vendendo le tue realizzazioni.

Creazioni artigianali: tutto il fascino di un oggetto fatto a mano

Sei brava con l’uncinetto o con i ferri e le tue amiche ti hanno più volte chiesto di realizzare qualche piccolo centrino o un pullover su misura per loro? Oppure adori lavorare il legno ed hai anche un piccolo spazio in garage con tutta l’attrezzatura per poter eseguire al meglio le tue lavorazioni? Sapevi che sono moltissime le persone che cercano oggetti unici e particolari per dare un tocco di fascino in più alla propria casa oppure per avere un look invidiabile?

Gli oggetti fatti a mano sono sempre molto apprezzati e non troverai nessuna difficoltà a venderli sia su canali web come i social ed i siti online, sia nei mercatini della tua città.

Se si tratta di una vendita occasionale che ti permette di guadagnare un reddito al di sotto dei 5.000 euro annui non dovrai neppure aprire una partita IVA come autonomo. Dovrai semplicemente indicare i tuoi introiti nella dichiarazione dei redditi per essere in regola con il Fisco.

Come fare soldi vendendo le proprie realizzazione nei mercatini

Periodicamente in molte città italiane vengono organizzati dei piccoli mercatini, destinati alla vendita degli oggetti usati ed alle realizzazioni artigianali. Potrai informarti sui calendari dei mercatini nella tua città direttamente contattando l’ufficio comunale che se ne occupa.

Una volta che avrai a disposizione il calendario con le date di svolgimento, potrai iscriverti a quelli che ti interessano e partecipare con le tue preziose realizzazioni. Per vendere nei mercatini non ti occorrerà avere la partita IVA. Basta una autocertificazione con una marca da bollo da 16 euro da esibire in caso di controllo. Ti basterà un’unica certificazione purchè ti sia ricordato di inserirvi tutte le date di svolgimento dei mercatini a cui intendi partecipare.

Come guadagnare vendendo i propri oggetti hand made su internet

Vendere online le proprie creazioni artigianali permette di trasformare questa passione in una vera e propria professione. La presenza in rete prevede infatti l’apertura di un e-commerce, ovvero una vetrina virtuale dove esporre i propri prodotti. Questo implica anche l’apertura della partita IVA, l’iscrizione alla Camera di Commercio e l’apertura di una posizione INPS.

Anche la creazione di una pagina destinata alla vendita dei prodotti sui social prevede gli stessi obblighi fiscali e previdenziali. È possibile creare una pagina per farsi pubblicità esponendo i prodotti, ma in mancanza di iscrizione come venditore è assolutamente vietato indicare importi. Potrai utilizzarla, ad esempio, per far sapere che sarai presente ai mercatini indicando il luogo e la data di svolgimento.

In alternativa è possibile rivolgersi ai commercianti. In questo caso dovrai contattare direttamente i punti vendita che potrebbero essere interessati ad esporre le tue creazioni e stipulare con loro un contratto in conto vendita.

Potrebbe interessarti anche:
Come vendere mobili usati
10 idee per fare soldi online
Come aprire un Bed and Breakfast

Unisciti al gruppo Facebook di DimmiCosaCerchi e scopri tante promozioni per risparmiare sulla spesa! Puoi condividere foto, consigli ed imparare tanti trucchi per risparmiare.
Come fare soldi: vendere creazioni artigianali