Quando usare gli elettrodomestici per risparmiare

di Simona Bondi
risparmiare sulla bolletta enel

Cara bolletta della luce… ma quanto mi costi? Tanto, anzi tantissimo se non utilizzi gli elettrodomestici con attenzione e negli orari di consumo corretti!

Sponsorizzato:

Gli elettrodomestici per la casa (in particolare aspirapolvere, asciuga capelli, lavatrice, lavastoviglie e asciugabiancheria) sono delle vere e proprie “macchinette mangia soldi” in fatto di consumi di corrente.

Nel frattempo, mettiamo a disposizione il link per unirsi al nostro canale Telegram dedicato alle promozioni, dove quotidianamente condividiamo le occasioni di risparmio più vantaggiose in tempo reale.

Se utilizzati al di fuori degli orari a fascia di prezzo ridotta, possono far lievitare notevolmente la nostra bolletta della luce. Scopri di seguito come risparmiare sulla bolletta facendo attenzione agli orari di consumo energetico.

Elettrodomestici: quando usarli per risparmiare?

Al giorno d’oggi fare a meno della comodità degli elettrodomestici è quasi impossibile: lavatrice e lavastoviglie sono due degli apparecchi di cui una famiglia non farebbe mai a meno. Ci regalano del tempo prezioso che possiamo dedicare ad altre attività, permettendoci di ottimizzare al meglio i lavori di pulizia della casa.

Imparare ad utilizzarli nel modo corretto però, può farci risparmiare il 30/40% sulla bolletta della luce.

Tariffa Enel Bioraria

Se hai attivato un contratto di luce elettrica Enel nella categoria “Bioraria”, devi prestare molta attenzione alle fasce orarie di maggior consumo.

Con la tariffa bioraria infatti puoi risparmiare notevolmente se concentri l’utilizzo di energia elettrica nelle seguenti fasce orarie a risparmio energetico: dalle 19:00 alle 08:00 del mattino.

orari per pagare meno la corrente

Sponsorizzato:

Come puoi vedere dal grafico sopra riportato, la fascia di consumo F23 è quella a ridotto costo (prezzo più conveniente): se utilizzi gli elettrodomestici fra le 19:00 e le 08:00 del mattino oppure nei weekend o nelle giornate di festività nazionali, pagherai molto meno la corrente.

Tutti i consumi che rientrano nella fascia di consumo F1 (prezzo più alto) sono quelli che fanno lievitare la tua bolletta: cerca di evitare i grandi consumi di energia nelle fasce orarie che vanno dalle 08:00 alle 19:00.

Sponsorizzato:

Aumenta il risparmia leggendo l’articolo >> Come risparmiare in modo concreto (funziona!)

Per aiutarti a ridurre i consumi nella fascia oraria a prezzo più alto, leggi questo articolo. Utilizzando un semplice timer (acquistabile per pochi euro) puoi risparmiare tanti soldi sulla tua prossima bolletta!

Di seguito puoi vedere la differenza di prezzo riportata direttamente sul sito di Enel Servizio Elettrico in data odierna:

differenza di prezzo fasce elettriche

Potrebbe interessarti anche:

Condividi questo articolo
Seguimi!
Sono Simona Bondi, la mente dietro DimmiCosaCerchi.it, un progetto nato nel lontano 2008. La mia passione è il risparmio, e attraverso il mio sito, condivido preziosi suggerimenti per aiutarti a risparmiare su ogni aspetto della tua vita, dalla spesa domestica al controllo del tuo budget. Nel mio blog, troverai informazioni su buoni sconto, campioni omaggio, concorsi e cashback. In passato, ho avuto l'onore di partecipare a programmi televisivi come "Mi manda Rai Tre," e storie di risparmio dei miei lettori sono state raccontate anche su altre emittenti televisive. Scopri di più nella pagina "Chi siamo" del sito.