Pane: come mantenerlo fresco più a lungo

Il pane è una delle gioie della tavola: fragrante, profumato, croccante al punto giusto e morbido all’interno. Ma come fare per mantenerlo fresco più a lungo? Oggi vedremo insieme un semplice trucchetto che ti consentirà di conservarlo al meglio!

Pane fresco: ecco come fare per conservarlo al meglio

Sebbene esistano molti modi per riciclare il pane secco, non ci sono dubbi che tutte noi preferiremmo mantenerlo fresco più a lungo, per portare in tavola tutto il sapore e la fragranza del pane appena comprato.

Quindi oggi ti svelerò un trucco infallibile e semplicissimo per aiutarti in questa missione, risparmiando così sull’acquisto di pane fresco.

Il procedimento è tanto semplice, quanto economico. Taglia il pane a fette, oppure metti le pagnotte intere in un sacchetto per surgelati insieme al gambo di un sedano.

A questo punto, surgela tutto ed il gioco è fatto. Quando lo scongelerai il pane sarà morbido e fragrante come appena comprato!

Altri suggerimenti per mantenere il pane fresco

Se non sei solita congelare il pane, ecco altri 2 suggerimenti per conservarlo al meglio, mantenendolo morbido e buono come appena comprato.

Sacchetti di cotone: metti il pane all’interno di un sacchettino di cotone, possibilmente non colorato e ponilo all’interno di un contenitore, possibilmente in legno. In vendita esistono degli appositi porta-pane, appositamente studiati per la conservazione ottimale di questo alimento.

Buste in carta e plastica: moltissime donne sono solite conservare il pane nelle buste di plastica del supermercato. Ma quello che è importante sapere è che prima vanno inserite in un sacchetto di carta, come quello della panetteria. Questo farà in modo che non secchi e che l’aria non passi facendolo diventare prematuramente troppo croccante.

Potrebbe interessarti anche:
Come riciclare le bucce dell’anguria
Come riciclare il panettone
Come riciclare le lampadine bruciate

Unisciti al nostro gruppo Facebook e scopri altri consigli per risparmiare!