Come risparmiare energia in cucina

Passiamo gran parte del nostro tempo in cucina, destreggiandoci fra forni elettrici, fornelli, frigorifero, impastatrici ed altri elettrodomestici: ma il loro consumo potrebbe incidere notevolmente sulla bolletta della luce.

Passiamo gran parte del nostro tempo in cucina, destreggiandoci fra forni elettrici, fornelli, frigorifero, impastatrici ed altri elettrodomestici: ma il loro consumo potrebbe incidere notevolmente sulla bolletta della luce. Come consumare meno energia elettrica in cucina quindi? Scopriamo alcuni consigli.

Consigli per consumare meno energia in cucina

Segui questi (pochi) e semplici suggerimenti e potrai notare fin da subito un notevole risparmio in bolletta! Ricorda che, se utilizzati negli orari Enel a basso costo, il consumo degli elettrodomestici peserà molto meno sulla bolletta.

  • Il forno di casa: pulisci regolarmente il forno per migliorarne le prestazioni. Quando possibile, spegnilo 10 minuti prima del previsto e lascia che le tue pietanze si cuociano “passivamente” a forno caldo e spento, senza aprire lo sportello. Accendi questo elettrodomestico sempre dopo le 19:00 se hai un contratto di luce con fascia bi-oraria. Consumerà molto meno!
  • Il bollitore: tenere a portata di mano un bollitore elettrico di aiuterà a consumare meno energia e/o gas (a seconda del tuo piano cottura). Ti aiuterà ad accelerare notevolmente i tempi di bollitura dell’acqua per la cottura della pasta.
  • Il frigorifero: non acquistare modelli troppo capienti per le tue reali esigenze. Consumano di più e ti faranno sembrare perennemente vuoto il frigorifero. Per evitare ogni spreco, evita di aprire continuamente il portello se non strettamente necessario. Per aiutarti a ridurre le “aperture inutili”, usa una lavagnetta dove annotare il suo contenuto!
  • La lavastoviglie: per non sprecare corrente è meglio avviarla solo quando è piena (a meno che abbia la funzione di lavaggio a mezzo carico) ed utilizzare i programmi “eco”, che riducono i consumi di acqua e energia.

Come risparmiare energia in cucina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *