in

CartaFRECCIA: scopri il catalogo premi e come raccogliere punti

Trenitalia, da sempre impegnata nell’invogliare la clientela a viaggiare in treno grazie ad una serie di iniziative, ha lanciato con CartaFRECCIA una carta fedeltà basata su una raccolta punti, accumulabili con il semplice acquisto di biglietti di viaggio. A renderla ancora più interessante è la possibilità di prendere parte a diverse promozioni dedicate, e di usufruire di particolari sconti. Inoltre, tale carta permette di gestire i propri viaggi in treno per mezzo di un’area web riservata.

La carta fedeltà che regala premi e promozioni: come accumulare i punti CartaFRECCIA

CartaFRECCIA è una carta fedeltà completamente gratuita, e può essere richiesta direttamente sul sito di Trenitalia; solo chi non ha ancora compiuto i 18 anni dovrà rivolgersi ad una biglietteria.

Per richiederla online è necessario fornire i dati personali, oltre a numero di cellulare, indirizzo di residenza ed email. Una volta completato il form, Trenitalia invierà un’email contenente un link; cliccarlo permetterà di attivare l’offerta. Successivamente, sempre via posta elettronica, l’utente riceverà username e password, da utilizzare per accedere al profilo personale.

La seconda email conterrà anche una copia digitale della carta, mentre la versione cartacea sarà inviata per posta una volta che il richiedente avrà acquistato almeno un biglietto per uno dei seguenti treni: Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca.

Come accumulare punti CartaFRECCIA

Per quanto riguarda l’accumulo dei punti CartaFRECCIA, Trenitalia ha scelto di riconoscere agli utenti 1 punto per ogni euro speso per l’acquisto di biglietti Frecciarossa alta velocità, Frecciargento alta velocità e Frecciabianca. Ai biglietti per Intercity, Intercity Notte, Euronight ed Eurocity (unicamente per le tratte italiane), Eurostar e Treni Regionali, è attribuito mezzo punto per ogni euro.
Al fine di favorire l’accumulo di punti CartaFRECCIA, i clienti Trenitalia hanno a disposizione i cosiddetti “punti verdi”, riconosciuti in base ai km percorsi. In questo caso, viene attribuito un punto ogni 10 km. Tutti i treni consentono di ricevere punti verdi, ad esclusione dei regionali. In caso di smarrimento, o furto, della carta, per bloccarla l’utente dovrà chiamare il numero verde 800 15.16.16.

Successivamente è possibile stampare una carta provvisoria nell’attesa di ricevere via posta il duplicato.

Il catalogo premi CartaFRECCIA

Chi è titolare della carta, attraverso la raccolta punti ha l’opportunità di scegliere dal catalogo premi CartaFRECCIA, oppure di ricevere biglietti omaggio. Fanno parte dei premi i viaggi in Executive, Business e 1^ classe, i Carnet Viaggi e una serie di regali per la casa, il tempo libero e i viaggi stessi.

Per vedere i premi del catalogo CartaFRECCIA, segui questo link.

Oltre al catalogo premi CartaFRECCIA esistono promozioni aventi per oggetto l’acquisto di biglietti. Ad esempio, è possibile usufruire di uno sconto del 50% sui viaggi effettuati nei giorni centrali della settimana in determinate fasce orarie. Altra iniziativa legata alla carta è la promozione Passaparola; l’utente guadagnerà buoni sconto invitando gli amici ad iscriversi. Meritano di essere ricordati anche gli sconti e i punti extra usufruibili presso numerosi partner commerciali.

Non sono rare promozioni speciali dedicate al mondo dell’arte e dello spettacolo, ad eventi, fiere e a visite a parchi.

L’accumulo di punti vede CartaFRECCIA cambiare il suo “status”, condizione che dà origine a dei plus. Raggiungendo i 3.000 punti diviene Carta Freccia Oro mentre, arrivando a 7.500 punti, la carta si trasforma in Carta Freccia Platino.

Sempre in merito ai punti, occorre sottolineare come sia possibile trasferirli da una carta all’altra. Si tratta di un’operazione che consente, a chi in un determinato periodo non ha in programma alcun viaggio, di regalare punti ad un altro soggetto. L’operazione può essere effettuata in pochi secondi direttamente online, entrando nell’area privata e selezionando, consecutivamente, “Gestione punti” e “Trasferimento punti”.

Non solo una carta fedeltà: ora una prepagata ricaricabile

A partire dal 2015, CartaFRECCIA si è evoluta in una carta prepagata ricaricabile. Questo, oltre a facilitare gli acquisti, consente di accumulare punti ancora più velocemente qualora si scelga di portare a termine gli acquisti stessi nei punti vendita abilitati. Per poter attivare la prepagata (utilizzabile negli esercizi che accettano CartaSi, Mastercard e Visa) l’utente deve procedere con una prima ricarica, effettuabile mediante bonifico bancario o in contanti (rivolgendosi ad una ricevitoria SISALPAY). CartaFRECCIA prepagata ricaricabile può essere utilizzata anche per il prelievo di contanti presso qualunque sportello automatico, anche in altri Paesi dell’Unione Europea.

Sono disponibili diversi servizi gratuiti attraverso i quali verificare il saldo della carta in qualunque momento. Il “Portale Titolari CartaSì“, ad esempio, presenta una serie di servizi da utilizzare per consultare il saldo, i movimenti e la disponibilità residua della ricaricabile. Per usufruirne occorre registrarsi, operazione che richiede l’inserimento del codice di 16 cifre della carta. Anche servendosi del servizio SMS e dell’App MySi, quest’ultima scaricabile in versione per smartphone e tablet, è possibile conoscere la somma residua sulla carta.

Leggi anche:
Programma fedeltà Italo Più 2017/2019
Italo Treno, come chiedere il rimborso ed indennizzi
Enelpremia 3.0: concorso 2017 | Come funziona

cartafreccia catalogo premi

Scarica coupon e ricevi premi con questa App:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Fai da te Giordano vini

Fai da te Giordano vini: scopri l’offerta

Esselunga: vinci subito 1 Drone Parrot 2.0

Esselunga: vinci subito 1 Drone Parrot 2.0