,

Come fare l’autolettura dei consumi con Eni

Tenere controllati ed aggiornati i consumi di gas è utile per evitare sorprese in bolletta: se non vengono comunicati i consumi con l’autolettura, questi vengono stimati spesso in eccesso rispetto al consumo reale dell’abitazione. Con la conseguenza di una possibile bolletta salatissima.

Perchè fare l’autolettura del contatore?

Come accennato nel paragrafo precedente, comunicando la lettura dei consumi effettivi del nostro contatore si possono evitare soprese in bolletta.

Con la lettura dei consumi pagherai nella bolletta solo la quantità di gas realmente consumata, e non quella stimata dal tuo fornitore.

Questo ti permette di avere un maggior controllo sulle bollette che riceverai.

Ecco come fare l’autolettura dei consumi di gas

In questi giorni molti consumatori iscritti al portale Eni hanno ricevuto via email una comunicazione semplificata che spiega – in modo molto semplice – in che modo possiamo comunicare i nostri consumi di gas. Sicuramente il merito di questo va all’associazione dei consumatori Adiconsum che si sta battendo per una maggiore chiarezza e trasparenza nelle bollette.

Se hai un contratto di fornitura di gas con Eni, puoi fare l’autolettura dei tuoi consumi in modo semplice e veloce. L’azienda infatti ti offre 3 diversi canali per comunicare i tuoi consumi:

  • Attraverso l’app eni gas e luce (qui trovi i riferimenti per scaricarla)
  • Attraverso l’area riservata su famiglia.eni.it
  • Chiamando il numero verde 800.999.800 (attivo dalle ore 6,00 alle ore 24,00, 7 giorni su 7)

Cosa ti serve per comunicare la lettura del gas ad Eni

Prima di procedere con la lettura dei consumi del gas, ti servirà avere a portata di mano il codice cliente ed i numeri del contatore che riguardano i consumi effettivi riportati sullo stesso:

  • Il numero cliente si trova nella parte alta della bolletta, sulla sinistra (riportato dentro un contorno giallo)
  • Per la lettura del contatore devi considerare solo i numeri riportati nella parte nera (quella rossa no!)

Se hai ricevuto una email da parte di Eni in questi giorni dal titolo “Autolettura gas: basta poco per allineare la bolletta ai tuoi consumi effettivi” troverai il tuo codice cliente riportato alla fine della comunicazione email che hai ricevuto.

Quando avrai raccolto questi dati, puoi comunicare i tuoi consumi effettivi utilizzando una delle modalità a te più comode: se non hai dimestichezza con il computer o con l’app per smartphone, puoi farlo chiamando il numero verde dedicato 800.999.800.

Maggiori informazioni sono disponibili a questo indirizzo.

Leggi anche: Quando usare gli elettrodomestici per risparmiare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *