Testanera ti regala la spazzola personalizzata con il tuo nome

È davvero originale la nuova promozione Testanera che ti regala, come premio sicuro, una spazzola per capelli personalizzata con il tuo nome. Scopriamo subito come riceverla in regalo: è un premio certo!

Premio sicuro Testanera: spazzola personalizzata con nome

Per aderire alla nuova operazione a premi dovrai acquistare, esclusivamente presso i punti vendita aderenti all’iniziativa che esporranno il materiale pubblicitario, almeno 10€ di prodotti della Linea Testanera a (colorazione, Hair Care e Styling) in un unico scontrino e conservare la ricevuta.

In seguito all’acquisto, ed entro un massimo di 7 giorni dall’acquisto, dovrai collegarti a questo link e seguire la procedura per la richiesta del premio sicuro.

In seguito al ricevimento della conferma e della documentazione e dopo la verifica della validità della documentazione caricata, riceverai il premio all’indirizzo indicato in fase di registrazione.

Il premio certo consiste, nello specifico, in una Spazzola Paddle Brush personalizzata con il tuo nome del valore commerciale di 15,00€. Henkel Italia per questa promozione stima una richiesta di quasi 35.000 spazzole per capelli!

Il regolamento completo della promozione può essere scaricato, nel formato PDF, seguendo questo link. La promozione è valida dal 2 gennaio 2018 al 30 aprile 2018.

Scopri altri premi sicuri segnalati proprio oggi per te:

Testanera ti regala la spazzola personalizzata con il tuo nome
Testanera ti regala la spazzola personalizzata con il tuo nome

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Written by Simona Bondi

Simona Bondi è l'autrice del sito DimmiCosaCerchi.it. Fondato nel 2008, mi occupo di risparmio fornendo utili consigli per risparmiare su ogni cosa: dalla spesa, alla casa, ai soldi in banca. Oltre a scrivere su queste pagine, creo articoli anche per Dilei.it. Occasionalmente, ho partecipato ad alcune trasmissioni come "Mi manda Rai Tre". I nostri lettori hanno raccontato le pazze spese anche su altri canali televisivi.