Lire rare: ecco quanto valgono

Hai a casa una collezione di vecchie lire o ne hai tenuta qualcuna in memoria dei vecchi tempi? Dai uno sguardo alle tue monete vecchie: potresti trovarne alcune di grande valore. Le vecchie lire italiane possono valere moltissimo. Vediamo insieme tutti i dettagli e come riconoscerle.

Lire rare: come riconoscere le monete di valore

Le vecchie lire ci ricordano tante cose. Se sei anche tu nata prima dell’Euro sicuramente ricorderai le 200 lire per telefonare dalla cabina, le caramelle da 100 lire l’una oppure le 500 lire da mettere nel carrello! Ne hai conservata qualcuna?

Se la risposta è sì, controlla subito le monete in tuo possesso: potrebbero valere una piccola, grande fortuna, soprattutto se in buone condizioni.

Tra le lire italiane che hanno un maggiore valore numismatico ci sono le 10 lire del 1946, tra le più datate e rare. Possederne una, soprattutto se ben tenuta e in ottimo stato, significa avere tra le mani fino a 6.000€.

Anche se di valore inferiore, anche le 100 lire rare possono valere un bel gruzzoletto: possederne una ben conservata, datata 1955, potrebbe fruttarti fino a 1200 euro. Non male, vero?


» Richiedi in regalo cofanetto celebrativo 500 lire


lire rare foto

Monete vecchie: le 5 e le 50 lire rare

Le 5 lire in buone condizioni sono molto rare in quanto il materiale con cui venivano coniate era soggetto a deterioramento. Ma molti le hanno conservate perché si diceva portassero fortuna. Controlla se ne hai una: quelle del 1956 possono valere da 30 fino a 2.000€.

Molto valutate anche le 50 lire del ’58, possederne una significa avere tra le mani una piccola fortuna: da 20 euro qualora siano graffiate o rovinate, fino a 2.000€ per quelle in ottimo stato.

Questi che ti ho citato sono gli esempi più significativi di alcune monete di valore appartenenti al vecchio conio, ma ce ne sono molte altre che potrebbero essere vendute a cifre considerevoli: le 500 lire rare, ad esempio, oppure le più vecchie, come le 2 lire. Prova a chiedere agli anziani della tua famiglia se ne posseggono, spiegando loro che potrebbero essere valutate molto bene!

Dove vendere e scambiare le lire rare

Se hai trovato una delle vecchie monete citate in questo articolo oppure sei in possesso di qualsiasi altra moneta che potrebbe avere valore, ti consiglio di cercare un negozio di numismatica nelle tua città.

Le persone che ci lavorano sono molte esperte e sapranno darti una valutazione accurata del valore delle tue lire basandosi sullo stato di conservazione e sulla tiratura della moneta. Quelle prodotte in edizione limitata valgono molto di più, ma questo puoi scoprirlo solamente dopo aver consultato un esperto.

Una volta che saprai con certezza a quanto puoi venderle, potrai decidere se consegnarle al numismatico, portarle in un negozio dell’usato o venderle online. Se sei un collezionista, puoi cercare in rete o sui social gruppi di scambio e aggiungere pezzi nuovi alla tua collezione barattandoli con quelli in tuo possesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *