Lampade LED: scopri quanto puoi risparmiare

Le lampade LED stanno a poco a poco sostituendo tutte le vecchie lampadine ad incandescenza ed i risultati non tardano ad arrivare. Risparmiare sulla bolletta grazie all’impiego delle lampadine a LED non è certo difficile, visto che questi corpi illuminanti riescono a fornire lo stesso fascio luminoso di una lampada della vecchia generazione con dei consumi di corrente abbattuti anche del 70%.

Lampadine a LED: risparmiare sulla bolletta e sulla gestione dell’impianto

Affidarsi alla tecnologia LED permette di avere anche un altro risparmio, oltre a quello energetico. Parliamo della possibilità che offrono di risparmiare anche sui costi di gestione. Mentre una lampadina alogena riesce a fornire circa 2.000 ore di luce durante il suo ciclo vitale, una lampada a LED può raggiungere tranquillamente le 50.000 ore. Questo tradotto in termini economici significa una minore spesa da sostenere per l’acquisto di pezzi di ricambio.


Acquista ora le lampadine a LED


Moduli LED: l’evoluzione della tecnologia per il risparmio nell’illuminazione

Il risparmio già alto che è possibile avere utilizzando lampade LED al posto dei vecchi modelli ad incandescenza, può essere ulteriormente incrementato se scegliamo di utilizzare sistemi illuminanti che impiegano i moduli LED.

Questi speciali dispositivi sono composti da una serie di led montati su un circuito stampato. La posizione dell’alimentatore, distanziato rispetto al modulo, favorisce una maggiore dissipazione allungando così notevolmente la durata del dispositivo.

Un modulo LED può arrivare ad offrire fino a 100.000 ore di luce, ovvero quali il doppio di quello che possiamo avere con le lampadine a led. Sempre più eleganti e performanti, i moduli LED vengono impiegati sempre più spesso soprattutto per l’illuminazione di giardini e terrazzi, permettendo così di avere spazi outdoor sempre eleganti con consumi di corrente ridotti.

Risparmiare con i LED dimmerabili

Ridurre i consumi di corrente e quindi risparmiare sui consumi diventa ancora più facile se impieghiamo moduli o lampade LED dimmerabili.

Cosa sono esattamente e come funzionano i dispositivi dotati di un dimmer? In pratica si tratta di apparecchi in grado di regolare l’intensità luminosa in base alle varie esigenze. Ad esempio in giardino, nelle ore notturne quando lo spazio outdoor non viene utilizzato, è possibile impostare un’emissione di luce ridotta del 70% rispetto a quella disponibile nelle ore immediatamente dopo il tramonto.


Acquista ora una lampadina a LED dimmerabile


Oppure regolare un’intensità luminosa minore nei momenti in cui ci rilassiamo con i familiari davanti alla TV. In questo modo, oltre a creare un ambiente ancor più confortevole, potremo anche risparmiare sulla bolletta.

Occorre però fare molta attenzione nel momento in cui si acquistano le lampadine o i moduli LED, perché non tutti i dispositivi sono dimmerabili.

Acquistare quelli che consentono l’impiego dei varialuce permetterà di avere in casa propria un impianto gestibile anche da remoto. In questo modo potremo gestire accensioni e spegnimenti anche quando siamo fuori casa direttamente dallo smartphone.

La domotica ci mette a disposizione tutta la scienza per ottimizzare i consumi e le lampade ed i moduli LED ci forniscono gli elementi per metterla in pratica.

Unisciti al nostro gruppo Facebook e scopri altri consigli per risparmiare!