Dispositivi per controllare i consumi (e risparmiare sulle bollette)

Ti sei mai chiesta come sia possibile controllare i consumi dei tuoi elettrodomestici in modo da risparmiare sulla bolletta? Se la risposta è sì, ecco alcuni dispositivi che ti aiuteranno in questa missione e ti aiuteranno ad abbattere il costo delle utenze domestiche.

Controllare il consumo: il primo passo verso il risparmio

Il costo di luce e gas è una di quelle spese soggette sempre a rialzi e, purtroppo, quasi mai al calo. Sono molti i fattori che incidono, ma è possibile tenere sotto controllo i consumi domestici in modo da evitare che la bolletta lieviti troppo.

Si tratta di dispositivi che ti consentono di tracciare il consumo degli elettrodomestici, in modo da poter agire ed evitare inutili sprechi di luce o gas. Vediamo insieme quali sono.

Dlink Smart Plug: si tratta di un dispositivo da collegare alla presa elettrica che, grazie alla comunicazione con l’app apposita, ti consente di monitorare e limitare tutti i consumi energetici. In pochi tap potrai spegnere, anche a distanza, gli elettrodomestici, le prese surriscaldate e i piccoli apparecchi lasciati accesi inavvertitamente. Costo indicativo: 45€.

Amazon Alexa: grazie al nuovo dispositivo di casa Amazon puoi controllare tutti i dispositivi configurabili, con un qualcosa in più. Potrai anche ascoltare la musica, la radio, le previsioni meteo, creare dei memo e molto altro ancora. Per saperne di più, leggi questo articolo.

Thombox: una vera e propria centralina, dalle dimensioni ridottissime che ti permetterà di collegarti, tramite wireless, ad ogni aspetto della gestione della tua abitazione: avvio o spegnimento degli elettrodomestici, dell’illuminazione, del riscaldamento e della sicurezza. L’ottima notizia è che si configura in poche mosse. Il costo parte da 220€, ma si tratta di un investimento a lungo termine che ti consentirà di risparmiare nel tempo.

Home Energy Monitor Sitecom: un dispositivo appositamente pensato per monitorare gli elettrodomestici e comprenderne i consumi. Si collega al router e ti consente, tramite l’app dedicata, di tenere sotto controllo la quantità di energia consumata, sia quando sei a casa, che quando non ci sei. Costo: 149€

Synco Living by Siemens: l’apparecchio che ha il costo più alto, in virtù della tecnologia avanzata che usa per il monitoraggio della casa. Ti consente di regolare e risparmiare fino al 30% l’energia impiegata da impianti di condizionamento, riscaldamento e ventilazione. La spesa iniziale verrà ripagata dalla riduzione del costo mensile della bolletta.

Unisciti al nostro gruppo Facebook e scopri altri consigli per risparmiare!
Dispositivi per controllare i consumi