App IO: cos’è e a cosa serve

Spesso sentiamo parlare dell’App IO ma non tutti sanno ancora bene cos’è ed a cosa serve. Vediamo di fare chiarezza, anche perché questa applicazione è davvero utile per accedere ai tanti servizi messi a disposizione dalla Pubblica Amministrazione (e come vedremo sono davvero molti).

Cos’è l’app IO

Si tratta di un’applicazione che consente di effettuare autocertificazioni, ottenere documenti pubblici e richiedere i tanti voucher messi a disposizione con il Decreto Rilancio, come ad esempio il Bonus Vacanze o il Bonus Baby Sitter.

Tra le varie funzionalità offerte dall’app IO vi sono anche quelle che riguardano i pagamenti delle rette scolastiche (mensa e trasporti), delle multe ed i bollettini TARI. Potrai anche usarla per effettuare richieste per accesso alla ZTL o per richiedere il Bonus Mobilità.

Grazie alla connessione con l’ACI può essere utilizzata anche per il calcolo ed il pagamento del bollo auto. Collegata con il sistema di pagamenti della Pubblica Amministrazione PagoPA non solo ti permetterà di pagare tutti i tuoi bollettini, ma li potrai anche archiviare in un apposito spazio per consultarli ogni volta che vuoi.

Non dovrai più andare alla ricerca dei vari servizi in digitale sui vari siti di Comuni, Provincie e Regioni, ma li troverai tutti riuniti in un’unica applicazione. Ma soprattutto non dovrai più registrarti su ognuno di questi (e ricordare decine di password diverse): con un unico accesso potrai avere a disposizione tutto ciò di cui hai bisogno.

Con un sistema di avvisi personalizzati l’applicazione si rivela utilissima ricordando, ad esempio, la scadenza della carta d’identità, oppure con messaggi di allerta che riguardano la propria area geografica, come quelli della Protezione Civile in caso di calamità.

Sicuramente è un grande passo avanti nel rapporto con la Pubblica Amministrazione, portato avanti all’insegna di innovazione e digitalizzazione, ma anche e soprattutto semplificazione. Proprio così, perché l’app è facile da installare ed è completamente gratuita.

Come installare l’App IO

L’app IO è disponibile sia per iPhone che per Android. Se possiedi un dispositivo iPhone ti basterà andare sull‘App Store Apple, mentre per Android la troverai nel Play Store Google (cerca IO pagoPA o IO servizi pubblici).

Facilmente riconoscibile grazie alla caratteristica icona blu con la scritta all’interno io.it, potrai scaricarla cliccando sull’opzione Installa (o Scarica Download).

Una volta installata ti troverai nella Home Page, identica a quella che trovi sul pc andando sul sito io.italia.it. Da qui potrai scegliere il servizio desiderato ed accedervi con un semplice click.

Ricorda però che, per poter utilizzare l’App IO ti servirà la CIE (Carta Identità Elettronica) oppure le credenziali SPID. Non hai ancora SPID? Scopri come richiederlo gratuitamente a questo link.

Ai successivi accessi ti basterà digitare il PIN che avrai scelto in fase di registrazione o, in alternativa, una forma di riconoscimento biometrico (riconoscimento del viso o impronta digitale). Se sei preoccupato per la tua privacy potrai dormire sonni tranquilli: i tuoi dati saranno conservati solo sul tuo telefonino in forma criptata.

Come attivare le notifiche sull’App IO

Abbiamo detto che l’App IO può trasformarsi anche in una sorta di agenda personale e ricordarti le scadenze fiscali o quelle relative ai tuoi documenti (non rischierai più di dimenticare la scadenza del bollo auto o ritrovarti con la carta d’identità scaduta).

L’attivazione delle notifiche però non è automatica: sarai tu a scegliere se attivarle e come. Potrai infatti scegliere se riceverle via mail, direttamente sull’App o attraverso push sul telefono. Ogni scelta che farai potrà essere successivamente modificata, così come potrai cambiare o disattivare le notifiche in qualsiasi momento.

Come fare i pagamenti su IO

Per pagare bollette e bollettini avrai a disposizione tutti i metodi di pagamento che utilizzi normalmente anche per i tuoi acquisti online (carta di credito, PayPal, bonifico bancario eccetera).

Per le bollette delle utenze (acqua, luce e gas) ti basterà scansionare il codice QR, mentre per gli avvisi di pagamento delle rette scolastiche e multe potrai inserire manualmente il codice identificativo (IUV) che trovi sull’avviso stesso. In entrambi i casi potrai pagare in pochi minuti e con un semplice click, senza neppure uscire da casa.

Servizi in arrivo sull’App IO

Abbiamo visto che sono davvero tantissimi i vantaggi che offre l’App IO. A questi se ne aggiungeranno altri.

A breve infatti sarà possibile indicare anche un proprio domicilio digitale, sul quale verranno recapitate le raccomandate a valore legale presso un indirizzo PEC. Non dovrai più accedere al tuo indirizzo di posta elettronica certificata per visualizzare i documenti, che saranno invece resi disponibili attraverso una notifica sul tuo smartphone.

App IO

↪ Vuoi risparmiare di più? Unisciti al nostro gruppo Facebook oppure seguici su Telegram! Puoi anche iscriverti alla Newsletter del Risparmio: potrai scaricare subito un e-book e ricevere ogni settimana le migliori offerte nella tua e-mail!