, ,

Scopri il progetto La Forza e il Sorriso

Oggi non vi segnaliamo una promozione o un omaggio, ma un bellissimo progetto dedicato alle donne che stanno combattendo contro il cancro.

La Forza e il Sorriso vuole restituire alle donne in terapia oncologica la loro bellezza, perché vedersi e sentirsi belle dà un po’ di forza in più, aiuta a sorridere e a superare le difficoltà.

Un programma gratuito per riconquistare la fiducia in se stesse

La diagnosi di un cancro arriva spesso come un fulmine a ciel sereno e, specie le donne, vedono trasformarsi il proprio corpo e la propria immagine. Il rischio è quello di non riconoscersi più, di richiudersi in se stesse e di perdere il sorriso. Il progetto La Forza e il Sorriso vuole evitare proprio questo e ridare alle donne che si stanno curando un’arma in più per vincere la loro battaglia: la bellezza. Come lo fa? Tramite sedute di make up e trattamenti di bellezza gratuiti tenuti da consulenti professionisti.

Il meccanismo è tanto semplice quanto efficace: vengono organizzati piccoli gruppi di donne che possono contare sulla consulenza e sui consigli di truccatori e consulenti di bellezza. Negli incontri si scoprono nuovi prodotti di make up, ci si scambiano pareri e consigli e le donne in cura oncologica imparano come valorizzarsi, come truccare gli occhi e quale fondotinta scegliere per trattare la delicata pelle del viso. In definitiva, le donne coinvolte imparano a riscoprire la loro grande bellezza e a riconquistare la propria autostima.

Scopri le sedi del programma La Forza e il Sorriso

Il programma è totalmente gratuito e sono tante le marche di cosmetici che hanno aderito con entusiasmo. Sono numerose anche le sedi presso le quali è attivo il programma, nato sulla scia del progetto internazionale “Look Good Feel Better”. Puoi consultare l’elenco completo degli enti aderenti a questa pagina e informarti sulle modalità con le quali puoi sostenere un’iniziativa così bella e importante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *