,

Profumo per auto fai da te

E’ possibile realizzare un profumo per auto fai da te? Certamente si, se sai come fare! Leggi questo articolo e scopri come risparmiare senza rinunciare ai profumatori per auto, utilissimi per coprire fastidiosi odori e per rendere la nostra permanenza all’interno dell’abitacolo più piacevole.

Profumo per auto fai da te: come fare?

In commercio esistono tantissime tipologie di deodoranti per automobili: li possiamo trovare in flaconcini spray oppure sotto forma del ben più famoso alberello da appendere allo specchietto. Questo tipo di deodoranti usa e getta però non sono propriamente economici (ammettiamolo!) e certamente non sono un bene per l’ambiente.

Per fortuna esistono dei metodi molto semplici che ci permettono di creare un profumo per auto fai da te, in modo economico e green.

Lo spray per auto fai da te

Se avete in casa un piccolo flaconcino in spray vuoto (magari di un vecchio profumo o di un deodorante per auto) potete ricaricarlo con un profumo fai da te. Riempite il flacone con acqua distillata e qualche goccia di olio essenziale, che potrete acquistare secondo i vostri gusti e preferenze. Per uno spray 100% home made, potete diluire nel flaconcino alcune gocce di limone. Agitate bene e spruzzate un paio di volte il vostro deodorante all’interno del veicolo.

Alberello profumato fai da te

Se amate la tecnica del cucito e del fai da te, potreste realizzare un profumo per auto fai da te con un pezzo di feltro, che ben si presta per questo scopo. Ritagliatene 2 pezzi nella medesima forma, seguendo le forme che più vi piacciono: una stellina, un cuore, un cerchio…. o un alberello! Unite i due ritagli di feltro con del filo grosso (del tipo utilizzato per le imbastiture da cucito) e create un forellino aiutandovi con delle forbici oppure con le apposite macchinette perforatrici per la carta.

Con un nastrino passate all’inteno del forellino e chiudete con un nodo per creare un appiglio per lo specchietto. A questo punto, vi basterà spruzzare di tanto in tanto il vostro profumo preferito oppure, se avete creato un profumatore in spray seguendo le indicazioni sopra riportate, spruzzare quello che avrete preparato voi stessi seguendo il nostro primo suggerimento.

Leggi anche: Profumi fai da te, come realizzarli

Profumo per auto fai da te

Sacchetti alla lavanda profumati fai da te

Se i 2 metodi sopra indicati non fanno per voi, potete sempre optare per il classico sacchetto alla lavanda: se avete questa pianta in giardino, potete raccogliere e far seccare in estate i fiorellini, che andrete poi a inserire in piccoli sacchetti di stoffa da posizionare in auto. La renderanno fresca e profumata per tanto, tanto tempo! E quando il profumo li lavanda sarà esaurito, potrete “bagnare” i fiori con qualche goccia di olio essenziale per ottenere una nuova e naturale fragranza.

Non solo rispermierai sulla spesa, ma realizzando il profumo per auto fai da te darai anche un valido contributo nella salvaguardia dell’ambiente, riducendone anche la quantità di rifiuti.

Nota finale: evita la formazione dei cattivi odori!

Adesso che hai imparato i metodi per profumare l’auto in modo naturale con il fai da te, è importante conoscere anche alcune abitudini da evitare per non vanificare il nostro lavoro.

I cattivi odori in auto si formano, generalmente, per 4 motivi:

  • Auto nuova

Non tutti apprezzano l’odore che emana l’interno di un’automobile nuova. Per fortuna, generalmente il classico odore di “plastica nuova” svanisce nel giro di pochi giorni, avvalendosi di un buon profumatore e cambiando spesso l’aria all’interno dell’autoveicolo.

  • Fumare in macchina

L’abitudine di fumare in macchina è davvero un a pessima abitudine, non solo per la nostra salute ma anche per quella delle persone (o degli animali) che si trovano all’interno dell’auto insieme a noi. L’odore di sigaretta è molto difficile da eliminare: se siete dei fumatori incalliti, provate a resistere, almeno quando siete alla guida dell’auto. Ne guadagnerete in salute e…. in profumazione della macchina!

  • Pulizia interna della macchina

Possiamo inserire tutti i profumatori per auto che vogliamo, ma senza una pulizia periodica della macchina questa potrebbero risultare inefficienti. Cercare di dedicare almeno un’oretta al mese alla pulizia interna dell’auto. In particolar modo, lavate abitualmente i tappetini dell’auto e, prima di ricollocarli al loro posto, attendete che siano perfettamente asciutti. Se non lo sono, l’umidità che emaneranno produrra un “cattivo odore di chiuso” all’interno dell’auto.

  • Arieggiate con i finestrini

Infine un consiglio classico: ogni volta che potete, aprite tutti e 4 i finestrini dell’auto per un ricambio veloce dell’aria interna. Se siete in movimento, bastano pochi secondi per eliminare l’aria viaziata!

Pensiamo che potrebbero interessarti anche questi articoli:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *