Truffa vincita o regali Amazon: leggi il comunicato ufficiale!

Le truffe online proliferano come funghi: dopo le truffe su Facebook numerose sono quelle che girano anche su WhatsApp. L’ultima riguarda Amazon che mette in guardia i propri clienti. Ecco il comunicato ufficiale.

Truffa vincite e regali Amazon: fai attenzione!

Da ieri, collegandoti al sito ufficiale Amazon.it, potresti aver visualizzato questo messaggio di allerta pubblicato direttamente da Amazon.

Informazione importante: Hai ricevuto una segnalazione di vincita o regalo inaspettato da Amazon? Se hai ricevuto un SMS (o servizi di messaggistica simili) che fa riferimento alla vincita di un premio con la richiesta di compilazione di un questionario, ti chiediamo di ignorarlo e cancellarlo. Questi messaggi non sono stati inviati o creati da Amazon e potrebbero essere un tentativo di phishing ai danni dei nostri clienti. Ricorda che Amazon non ti chiederà mai di fornire i tuoi dati personali (inclusi i dettagli della tua carta di credito) o di effettuare un pagamento al di fuori del nostro sito (es. via bonifico). Per maggiori informazioni sulla sicurezza del tuo account, visita la pagina d’aiuto Proteggi il tuo sistema.

messaggio truffa amazon

Come proteggere l’account Amazon dalle truffe online

Come indica anche lo stesso Amazon in questa pagina ufficiale, esistono diversi metodi per proteggere il tuo account.

Se hai digitato la tua password all’interno di un sito che sospetti essere fraudolento, visita la pagina Assistenza password Amazon.it e modifica immediatamente la tua password.

Se hai fornito i dati della tua carta di credito su un sito web che ritieni essere fraudolento, o se hai risposto ad un’e-mail con le stesse informazioni, ti consigliamo di contattare al più presto la tua banca per bloccare subito la carta ed evitare addebiti indesiderati.

Infine, se hai cliccato su un link sospetto, ti consiglio di effettuare subito una scansione del tuo pc utilizzando un buon antivirus: spesso questi collegamenti installano software malevoli nel computer di ignari utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *