Spesa di accumulo – Ecco come organizzarsi

Con la crisi che sembra non voler mai finire, sempre più consumatori iniziano ad organizzarsi per far fronte ai bisogni della propria famiglia. La scarsità di denaro, ma anche una maggiore consapevolezza ed una propensione a ricercare qualità e convenienza, hanno cambiato il modo di fare la spesa di molte. Tra le nuove abitudini, sicuramente la spesa di accumulo può dare dei grossi vantaggi.

Spesa di accumulo: cosa significa esattamente?

Come dice la definizione si tratta di fare grandi spese basandosi più che sulle necessità immediate della casa, sulle possibilità di risparmio offerte da sconti e promozioni, per crearsi un proprio “magazzino” di scorte. Possiamo anche definirlo un piccolo supermercato in casa.

Se volete cimentarvi con questo sistema di fare la spesa, sappiate che dovrete spendere un po’ di tempo e organizzarvi bene per non vanificarne i benefici.

# Armati di carte fedeltà (per ottenere sconti maggiori)

Innanzitutto dovremo munirci delle tessere fedeltà di tutti i negozi che visiteremo, visto che le maggior parte delle promozioni sono riservate ai titolari delle fidelity card.

# Consulta i volantini e cerca le migliori offerte

Poi bisogna tenersi informati sulle offerte in corso nelle varie catene della grande distribuzione: i volantini pubblicitari e ovviamente internet saranno degli ottimi strumenti. Bisogna abbandonare l’idea di entrare in un supermercato e comprare tutto ciò che ci serve in casa, ma si dovranno invece visitare vari punti vendita e comprare solo i prodotti in offerta nella quantità maggiore consentita dal negozio, dal vostro budget e dalle vostre possibilità di stoccaggio.

# Prodotti si, prodotti no

I prodotti su cui bisogna concentrarsi maggiormente saranno quelli non deperibili o a lunga scadenza. Anche i prodotti già surgelati o da surgelare faranno al caso nostro e bisognerà quindi dotarsi di un congelatore capiente (se ne trovano a partire da 100 euro).

→ Approfondisci: Quali prodotti posso accumulare nella dispensa?

# Realizza una dispensa (spaziosa e comoda)

Per l’organizzazione della nostra scorta spazio alla fantasia, ma dovremo studiare un sistema che permetta di mettere i prodotti più vecchi a portata di mano. Un sistema semplice ma efficace può essere uno scaffale, diviso per categorie, che sia accessibile sia da davanti che da dietro. In questo modo potremo inserire dalla parte posteriore i nostri nuovi acquisti, spingendo avanti quelli con scadenza più prossima.

Ovviamente questo sistema di fare la spesa non si addice a tutti, ma chi è dotato di pazienza, metodicità, un po’ di spirito di adattamento e sicuramente di una dispensa capiente, potrà godere di un consistente risparmio e della soddisfazione personale che questo sicuramente comporta.

1 Commento

Che ne pensi? Lascia un commento
  1. A me capita spesso di fare spesa di accumulo specialmente se trovo super offerte
    mi è capitato ad esempio qualche mese fa di acquistare lo shampoo (c’era anche il balsamo) della sunsilk
    al supermercato dove vado io di solito costa circa 2,5 euro e al conad era in offerta ad 1,29 ne ho fatta una grandissima scorta!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *