Saldi invernali 2022: calendario date per ogni regione

L’inizio dei saldi invernali si avvicina e molti di noi lo aspettano con trepidazione per fare shopping e acquistare quei capi che ci piacciono senza troppi sensi di colpa. Ma come garantirsi acquisti convenienti e soprattutto “quando iniziano i saldi 2022?”

Pubblicità:

Dopo il lungo periodo di lockdown dovuto alla pandemia da Covid-19 qualche allegra giornata da dedicare allo shopping, da sole o meglio ancora con le amiche, è sicuramente una prospettiva allettante, resa ancor più appetitosa dai saldi che ci permetteranno di portarci a casa quei capi che abbiamo già ammirato nelle vetrine dei negozi a prezzi scontati.

Pur ribadendo la necessità di adottare tutte le precauzioni ancora in vigore, vediamo allora quando potremo acquistare a prezzo ribassato (anche del 50%) il pullover, i pantaloni o la camicetta che ci piacciono. Il calendario saldi invernali 2022 prevede date d’inizio scaglionate da regione a regione e, mentre alcune hanno già definito le modalità, per altre dovremo ancora attendere.

Vediamo quali sono le Regioni che hanno già deliberato date e modalità saldi invernali 2022 e, mentre attendiamo gli aggiornamenti di quelle che ancora non l’hanno fatto, diamo un’occhiata al decalogo dei saldi in emergenza Covid-19 redatto da Confcommercio e Federazione Moda Italia, perché i nostri acquisti siano sempre, oltre che convenienti, anche sicuri.

Online puoi acquistare scarpe, borse, capi di abbigliamento ma anche prodotti tecnologici e per la casa a prezzi scontati, ma quando iniziano i veri e propri saldi puoi acquistare l’oggetto dei tuoi desideri ad un prezzo scontatissimo o dimezzato. Se durante il Black Friday e il Cyber Monday non sei riuscita ad acquistare quello che desideravi, hai la possibilità di fare i migliori affari grazie ai saldi invernali.

Quando iniziano i saldi invernali 2022?

Regione Lombardia

La Regione Lombardia ha già stabilito date e modalità dei saldi invernali. A partire dal 5 gennaio 2022 sarà quindi possibile concedersi acquisti dei capi esposti nelle vetrine della prestigiosa Via Montenapoleone a Milano, ma anche nei negozi di Brescia, Como, Bergamo e ogni altra provincia lombarda. La durata massima dei saldi in Lombardia è di sessanta giorni ed è vietato fare vendite promozionali nei 30 giorni che precedono l’inizio delle vendite scontate (ovvero dal 6 dicembre 2021).

Regione Toscana

La Regione Toscana ha decretato come data di inizio saldi invernali il 5 gennaio 2022, ovvero il giorno antecedente l’Epifania. La durata prevista dei saldi invernali è di sessanta giorni ed è fatto divieto per i negozi effettuare vendite promozionali di capi di abbigliamento, calzature, biancheria intima e accessori nei trenta giorni antecedenti.

Per limitare la concorrenza nelle zone di confine tra Regioni, la Regione Toscana ha anche approvato una delibera di Giunta che ha lo scopo di fornire una data certa comune per l’inizio dei saldi di fine stagione.

Già fissate anche le date per i saldi estivi, che potranno essere effettuati a partire dal 2 luglio 2022. Regione Emilia-Romagna

Anche la Regione Emilia-Romagna ha deliberato la data di inizio saldi invernali, uniformandosi a quanto già previsto dalle altre. A Bologna, Modena, Ferrara, Parma e in tutte le altre province sarà quindi possibile acquistare a prezzi scontati i capi d’abbigliamento, le calzature e gli accessori a prtire dal 5 gennaio 2022.

Anche in Emilia Romagna è vietato effettuare vendite promozionali nei trenta giorni antecedenti l’inizio dei saldi invernali.

Regione Liguria

Via libera alle vendite di fine stagione prevista il 5 gennaio 2022 anche per la Regione Liguria, che però (a differenza delle precedenti) ha stabilito una durata più breve. I saldi invernali in Liguria avranno infatti una durata di “soli” 45 giorni, e termineranno quindi venerdì 18 febbraio 2022.

Decisioni più rigide per i commercianti liguri anche sulle vendite promozionali che precedono i saldi di fine stagione, che non possono essere effettuate nei quaranta giorni antecedenti (ovvero dal 26 novembre 2021). Una delibera della Giunta Regionale ha poi disposto uno slittamento di 24 ore salvando così il Black Friday, appuntamento sempre molto atteso da chi adora fare acquisti a prezzi scontati, che quest’anno cadeva proprio venerdì 26 novembre 2021. La deroga ha permesso ai commercianti liguri di proporre veri e propri affari agli amanti dello shopping, spostando così al 27 novembre il divieto di vendite promozionali.

Un cartello ben visibile apposto nelle vetrine dei negozi indicherà, almeno tre giorni prima dell’inizio dei saldi invernali, l’attuazione.

Regione Marche

Ad Ancona, Ascoli Piceno, Macerata e in tutte le altre province delle Marche sarà possibile approfittare degli sconti saldi invernali a partire dal 5 gennaio 2022. La data delle vendite di fine stagione è infatti stata fissata dalla Regione Marche a partire dal primo giorno feriale antecedente l’Epifania fino al 1 marzo 2022.

Per i saldi estivi invece l’appuntamento è previsto per il 2 luglio 2022 e gli amanti dello shopping potranno acquistare costumi da bagno, prendisole e borse da spiaggia fino al 1° settembre 2022.

Regione Veneto

Anche la Regione Veneto ha previsto la possibilità, per i commercianti, di effettuare i saldi invernali dal 5 gennaio 2022 al 28 febbraio 2022, prevedendo il divieto per tutti coloro che vendono prodotti aventi carattere di stagionalità, di effettuare vendite promozionali nei 30 giorni antecedenti la data di inizio saldi invernali.

Saldi invernali online: acquistare da casa in sicurezza

Se un pomeriggio di shopping in giro per la città può rappresentare un piacevole diversivo, approfittare delle tante proposte dei saldi invernali online consente di acquistare in tutta sicurezza restando comodamente seduti nella propria poltrona in salotto. Sono moltissimi i negozi online e le insegne che hanno già dato inizio ai saldi di fine stagione. Vuoi scoprire i saldi invernali Amazon 2022 e quelli di altri brand? Continua a seguirci per restare sempre aggiornato!

Decalogo Saldi Invernali in emergenza Covid-19

Come già anticipato non tutte le Regioni hanno ancora deliberato le date e le modalità dei saldi invernali. Tuttavia vi sono alcuni accorgimenti che chiunque, in qualsiasi regione italiana, dovrà adottare. Sono state racchiuse nel Decalogo dei Saldi in emergenza Covid-19 che tutti dovranno rispettare.

Distanziamento sociale

I clienti in attesa di entrare nel negozio o già all’interno dovranno mantenere la distanza di un metro uno dall’altro.

Cartello max persone ammesse all’interno

All’ingresso del locale di vendita dovrà essere apposto un cartello che indichi il numero massimo di persone ammesse all’interno contemporaneamente. Tale numero può variare in funzione delle dimensioni del locale. Coloro che si trovano all’ingresso dovranno sostare il tempo strettamente necessario per l’acquisto del prodotto, permettendo così un deflusso scorrevole delle persone in attesa di entrare.

Disinfezione delle mani

All’ingresso del negozio e nei locali devono essere messe a disposizione della clientela appositi disinfettanti per le mani. Le soluzioni igienizzanti devono essere usate dal cliente prima di toccare i prodotti esposti.

Mascherine

Tutti i clienti che entrano nel negozio dovranno indossare correttamente la mascherina. Stesso obbligo anche per il commesso che interagisce con i clienti.

Cambio dei capi

La decisione di cambiare un capo acquistato nel periodo dei saldi invernali è lasciata alla discrezionalità del commerciante. Vi è invece obbligo di sostituzione per tutti quei capi che risultassero danneggiati o non conformi (come stabilito dall’art.130 e seguenti della Legge 206/05 Codice del Consumo). Il cliente deve comunque fare presente il difetto rilevato entro due mesi dal momento in cui ne è venuto a conoscenza.

Prova dei capi

La possibilità di concedere al cliente la prova dei capi è lasciata alla discrezionalità del commerciante. Nel caso sia ammessa il cliente è tenuto a indossare, anche all’interno del camerino, la mascherina, e a disinfettarsi le mani prima.

Pagamenti

Il commerciante è tenuto ad accettare anche il pagamento con carte di credito. In linea generale vanno favorite le modalità di pagamento elettroniche.

Indicazione del prezzo

Tutti i capi in saldo devono avere ben visibile il cartellino che indichi il prezzo originario, la percentuale di sconto applicata e il prezzo finale di vendita in saldo.

Ricorda che purtroppo non mancano i negozianti “furbetti” che gonfiano i prezzi prima di applicare lo sconto. Per questo ti consigliamo di farti un giretto tra le vetrine o online quanche giorno prima dell’inizio dei saldi e annotare il prezzo a cui vengono normalmente venduti i capi che ti interessano.

Riparazioni

Se un capo d’abbigliamento necessita di riparazioni sartoriali, come orli, accorciamenti, restringimenti o altro, il commerciante può (a sua discrezione) incaricare il proprio sarto di fiducia. La spesa della riparazione sarà, se non diversamente pattuito, a carico del cliente, che avrà comunque diritto a conoscerla anticipatamente.

Ecco ora siamo veramente pronti per beneficiare di tutti i vantaggi offerti dai saldi invernali. Nell’attesa di scoprire date e modalità delle regioni che ancora mancano possiamo iniziare a stilare un elenco di ciò che ci interessa e magari prevedere un budget da destinare ai nostri acquisti.

Il rischio di farsi “prendere la mano” è davvero altissimo, anche perché le occasioni super allettanti non mancano. Ecco perché il nostro consiglio è sempre quello di attenerti ai capi che ti interessano e al budget prefissato. Se riesci a spendere meno del previsto potrai poi concederti anche qualche sfizio in più!

Cosa comprare durante i saldi?

Come anticipato sopra, i saldi invernali sono una grande occasione per risparmiare. Con dicembre il nostro budget è quasi interamente dedicato ai regali di Natale, ma con gennaio possiamo finalmente concederci qualche regalo personale approfittando dei prezzi in saldo su numerosi articoli.

Fra i prodotti più acquistati durante i saldi troviamo scarpe (che possiamo acquistare anche con sconti del 70%), giacche e cappotti, capi di abbigliamento vario, accessori per la casa, prodotti tecnologici e prodotti per il make up.

Consigli per risparmiare durante i saldi invernali

Farsi prendere la mano e spendere decisamente troppo durante i saldi è un’evenienza che potrebbe accadere se non sei preparata.

Per fare dei veri affari e non sforare la spesa disponibile, fissa prima di tutto un budget massimo da dedicare al periodo dei saldi invernali.

Stila poi una lista di quello che realmente ti occorre e che vorresti acquistare in saldo: cerca quindi di attenerti al budget prefissato acquistando solo quello che realmente ti serve. Se riuscirai a spendere meno del previsto, potresti riuscire a concederti anche qualche acquisto in più!

Come evitare le truffe durante i saldi

Purtroppo, lo sappiamo bene, durante il periodo dei saldi è possibile imbattersi in qualche commerciante “furbetto”. Per evitare le truffe e mettere al riparo il nostro denaro, puoi proteggerti in questo modo:

  • Fai un giro online o nei negozi qualche giorno prima dei saldi per verificare che i prezzi siano effettivamente ribassati (e non gonfiati)
  • Assicurati che i capi in saldo non appartengano a collezioni passate o giacenze di magazzino piuttosto che a collezioni della stagione

Gli obblighi dei commercianti durante i saldi

Detto questo, ecco quali sono gli obblighi che i commercianti devono rispettare durante il periodo dei saldi:

  • Esposizione dei prezzi: vige l’obbligo di esporre al pubblico anche il prezzo antecedente la vendita straordinaria e la percentuale di sconto.
  • Le merci in saldo: devono essere nettamente distinte e separate da quelle in vendita normale, se la separazione non è materialmente praticabile, deve essere sospesa la vendita
    ordinaria (cioè quella a prezzo pieno)

Saldi invernali Amazon 2022

L’anno scorso i saldi invernali Amazon sono iniziati con sconti su abbigliamento pari al 60% in meno. Fra i prodotti in sconto sul sito vestiti, abiti premaman, sciarpe e accessori Esprit, Noppies Kid, Great Plains e molti altri. Anche i marchi Desigual e Vans erano in offerta a prezzi ridotti! Quest’anno potrai approfittare dei saldi invernali Amazon collegandoti a questa pagina.

Saldi invernali online 2022

Non solo nei negozi! I saldi invernali sono anche online e sono già iniziati in numerosi negozi ed insegne! Per approfittare dei migliori sconti, leggi subito questo articolo:

Saldi invernali online: scopri le offerte! (non ancora aggiornato)

Saldi invernali 2021: date di inizio per regione
Saldi invernali 2021: date di inizio per regione

Voglia di fare shopping? Ecco i link rapidi per i tuoi saldi online:

Nome InsegnaShop Online
Aliexpress Clicca qui
Amazon Clicca qui
Asos Clicca qui
Bakker Clicca qui
Bonprix Clicca qui
Bottega Verde Clicca qui
Carpisa Clicca qui
Casa Henkel Clicca qui
Clarins Clicca qui
Desigual Clicca qui
Diffusione Tessile Clicca qui
Disney Store Clicca qui
Douglas Clicca qui
Euronics Clicca qui