I trucchi dei supermercati per vendere di più

Ti ritieni un asso nel fare la spesa? Pensi di essere organizzato a tal punto che i tuoi acquisti sono i più convenienti possibili? Forse non hai considerato qualche elemento… per risparmiare sulla spesa fare la lista, sfogliare i volantini, confrontare i prezzi e utilizzare i buoni sconto non basta. Bisogna anche conoscere e riconoscere i trucchi dei supermercati per vendere di più. Ecco quali sono i più comuni.

Pubblicità:

La disposizione dei reparti

Ti sei mai chiesto perché molti supermercati hanno una struttura simile e perché i reparti di gastronomia, macelleria e pescheria sono lungo il perimetro del supermercato, spesso lontano dall’entrata? Il motivo è semplice: spingere i clienti ad attraversare più reparti e invitarli implicitamente a comprare di più.

La scelta invece di posizionare il reparto ortofrutta e panetteria all’ingresso è fatta per dare ai clienti l’impressione di un ambiente accogliente, fresco e igienico.

Spesso, poi, l’entrata è sistemata in modo tale da costringere i clienti a muoversi in senso antiorario all’interno del negozio e questo per fare in modo che i prodotti siano a portata di mano dei clienti destrorsi.

Leggi anche: Come fare scorta al supermercato e spendere il 50% in meno

La disposizione dei prodotti sugli scaffali

Probabilmente sai già che i prodotti ad altezza occhio sono quelli che il supermercato vuole spingere di più. È in questa zona dello scaffale che si trovano le marche più conosciute e i prodotti più costosi. E forse non ci hai mai fatto caso, ma dolciumi e giocattoli sono più in basso, in modo da colpire l’attenzione dei bambini.

Spesso, poi, i prodotti più cari sono a inizio scaffale e questo perché le persone tendono con più facilità a scegliere i prodotti che si trovano in quella posizione rispetto a quelli a fondo scaffale.

Conosci altri trucchi dei supermercati per vendere di più? Condividili con gli altri utenti di DimmiCosaCerchi!

Pubblicità: