Cosa inserire nel carrello spesa

Risparmiare sulla spesa e dedicarsi ad acquisti intelligenti che possano unire convenienza e sapore è diventato al giorno d’oggi sempre più indispensabile. Purtroppo il totale dello scontrino, soprattutto se si ha una famiglia numerosa, potrebbe pesare sul bilancio familiare. Vediamo insieme, quindi, qualche idea su cosa inserire nel carrello per ottimizzare il risparmio e portare in tavola cibi gustosi senza troppe rinunce.

Cosa inserire nel carrello della spesa per risparmiare

Gli alimenti da inserire nel carrello della spesa, oltre che in base al risparmio, devono essere scelti prediligendo un’alimentazione equilibrata e varia per evitare carenze di elementi nutritivi. Ecco qualche esempio:

Frutta e verdura di stagione

Non deve mai mancare una selezione di due o tre varianti di verdura di stagione e frutta fresca. E’ importante seguire il calendario per risparmiare e garantirsi prodotti di qualità ad un prezzo ragionevole.

Un valido alleato in cucina, inoltre, è l’insalata. Che sia lattuga, rucola, radicchio o iceberg non importa: avrai sempre a disposizione un ingrediente economico che ti permetterà di riciclare facilmente gli avanzi creando “insalatone” a base di formaggi, insaccati, uova, ortaggi e molto altro.

Le uova: versatili, economiche e nutrienti

Anche se non bisogna assolutamente abusarne, le uova (mangiate al massimo 2 volte a settimana) sono un alimento versatile ed economico, perfetto per creare diversi piatti gustosi. Frittate, uova strapazzate, dolci appetitosi e pancake per la colazione: questi e molti altre le ricette che potrai realizzare spendendo non più di 2 euro a confezione.

Yogurt: un vero alleato dell’alimentazione e non solo!

Oltre ad essere molto buono, nutriente ed perfetto sia per la colazione, che per una merenda “scaccia fame”, lo yogurt, in particolare quello bianco è la base anche per moltissime ricette cosmetiche. Eh si, inserirlo nel carrello della spesa ti permetterà di risparmiare anche sull’acquisto di creme, maschere viso e trattamenti per la pelle.

Un esempio? E’ uno dei rimedi naturali più delicati per la cute secca e ti servirà anche per un gradevolissimo impacco purificante e per rinforzare le unghie.

Pasta, riso e pane:

In un regime alimentare vario ed equilibrato non devono mai mancare i farinacei. Pasta, riso e pane se consumanti nelle giuste quantità sono un ottimo modo per unire gusto e risparmio. Bastano pochissimi ingredienti infatti per realizzare dei primi golosi da portare in tavola sia d’estate che d’inverno e piacciono praticamente a tutti!

Il consiglio è comunque quello di alternare i vari cereali, sostituendo il classico grano con l’avena, il farro, la segale e l’orzo. Inoltre è importante inserire nel carrello della spesa anche prodotti integrali che favoriscono il transito intestinale e contribuiscono ad aumentare il senso di sazietà.

Le proteine: carne, pesce, formaggi

Per quello che riguarda le  proteine cerca di preferire alimenti sani e poveri di colesterolo come il pesce azzurro o la carne bianca. Il pollo e il tacchino, ad esempio, sono un validissimo sostituito della carne rossa, contengono meno grassi e, soprattutto, sono anche abbastanza convenienti.

Per quello che riguarda i formaggi, ricordati che andrebbero consumati come alternativa alla carne, non come un “plus” dopo pasto. Una bella ricotta, un formaggio magro oppure 50 grammi di stagionato saranno un secondo piatto fresco e leggero da abbinare ad un’insalata o ad un contorno di verdure.

E tu, hai qualche suggerimento su cosa è bene inserire nel carrello della spesa? Aspettiamo i tuoi consigli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *