Cosa cucinare per “tirare la cinghia” a fine mese

Siamo tutti sulla stessa barca: alla fine del mese, siamo tutti senza soldi. Se per alcune spese possiamo fare delle rinunce, sul cibo possiamo solo fare del nostro meglio per mangiare bene, spendendo poco. Ecco allora alcuni consigli ed idee per cucinare spendendo poco, senza rinunciare alla qualità dei cibi che portiamo in tavola.

Cosa cucinare per spendere poco

Tirare la cinghia fra uno stipendio e l’altro è diventata una prassi nella maggior parte delle famiglie italiane. Se hai fatto attenzione ai consumi delle bollette, hai evitato eccessi di spese inutili e sei stata attenta al tuo budget mensile, ma questo non è bastato, puoi provare a ridurre le spese relative all’acquisto di prodotti alimentari concentrandoti sulla preparazione di piatti sani ed economici che daranno un grande sollievo al tuo portafogli.

Ho già fornito molte idee per realizzare delle ricette economiche a meno di 3€: tuttavia, ci sono molti altri suggerimenti per risparmiare.

Cosa cucinare per "tirare la cinghia"

10 ricette super economiche che piacciono a tutti!

Panino Hamburger: realizzarlo è facilissimo, basta scaldare su una bistecchiera il pane, cuocere l’hamburger, ed aggiungere a proprio piacimento le salse preferite, una fetta di pomodoro ed una foglia di insalata. Al posto delle sottilette si può usare una fetta di formaggio fresco.

Patatine fritte: come non citare le economiche patatine fritte? Invece di quelle surgelate, compra tu un po’ di patate, tagliale e friggile. Spenderai molto meno!

Insalatona mista: una fresca insalata mista con mais, uova sode, tonno e un po’ di maionese è un piatto completo e gustoso, che piacerà anche ai bambini. Puoi aggiungere tutto quello che vuoi, oltre agli ingredienti già citati, puoi metterci anche olive, mozzarella, o pollo grigliato a pezzetti per una Cesar Salad all’americana.

Torte salate: piacciono a tutti e, oltre a costare pochissimo, sono anche un ottimo modo per risparmiare in quanto ti permettono di riciclare avanzi di salumi, formaggi, verdure, carne, etc. Per prepararla ti servirà un rotolo di pasta brisè o sfoglia, 4 uova e .. quello che vuoi tu! Ricotta e spinaci, cubetti di pancetta, fondi di affettati, formaggi vari sono solamente alcuni esempi di come puoi farcirla in maniera facile e low cost.

Gnocchi per tutti: non solo il giovedì, ma anche in altri giorni della settimana! Gli gnocchi non costano molto e, esattamente come la pasta, puoi condirli in tantissimi modi diversi. Burro e salvia, ai 4 formaggi (ottimo per riciclare i fondi), al ragù oppure con pomodoro, mozzarella e basilico.

Cotoletta alla Milanese: un classico che piace proprio a tutti, grandi e piccini. La cotoletta alla milanese si prepara in pochissimo tempo ed è perfetta per riciclare il pane secco, che servirà per l’impanatura.

Panzerotti : analogamente alla pizza fatta in casa, i panzerotti sono economici e buonissimi da preparare. Ti basterà usare lo stesso impasto della pizza e farcirlo con salsa di pomodoro, mozzarella e altri ingredienti a tua scelta. Puoi friggerli o farli al forno, il risultato non cambia, saranno comunque buonissimi.

Frittata di spinaci: la frittata di spinaci è perfetta come piatto unico in quanto unisce tutti i benefici di questo ortaggio con le proteine delle uova. E se te ne avanza un po’, è ottima come farcitura per un panino!

Pasta al pomodoro: un classico della cucina italiana che, nella sua semplicità, piace sempre a tutti. Puoi usare la salsa fatta in casa oppure comprarla. Per renderla più buona, usa del basilico fresco, un po’ di cipolla per il soffritto e un filo di olio extravergine di oliva.

Crema pasticcera: dulcis in fundo, la crema pasticcera richiede solamente zucchero, uova, farina, latte e un po’ di vanillina o della scorza di limone, a seconda delle tue preferenze. Puoi farla cuocere un po’ di più per farla addensare meglio e mangiarla come dessert al cucchiaio oppure lasciarla un po’ più liquida per farcire del pan di Spagna.