Contest “Prosciuttoso” Masè: vinci forme di prosciutto

Amanti del prosciutto, ecco un concorso che fa per voi: partecipando al contest “Prosciuttoso” di Masè avrai la possibilità di aggiudicarti delle forme di prosciutto. Scopriamo subito come si partecipa!

Vinci con Masè: in palio forme di prosciutto

Per partecipare a questo concorso è necessario essere in possesso di un account Facebook: segui questo link e compila il form di registrazione inserendo i dati richiesti

Per provare a vincere una delle forme di prosciutto Masè in palio, dovrai caricare, utilizzando l’apposita applicazione del sito, una foto e/o un video di un piatto da te cucinato che contenga come ingrediente il prosciutto cotto.

Nella foto e/o video dovranno essere aggiunti all’interno della descrizione l’hashtag #PROSCIUTTOSO e #COTTOMASE. Nella didascalia della foto inoltre, dovrai aggiungere il procedimento per la realizzazione della ricetta.

Il concorso ti permette di partecipare con un massimo di 5 contributi.

Al termine del concorso una giuria composta da persone qualificate selezionate dall’Azienda Masè provvederà a valutare le ricette e ad assegnare i premi in base alla creatività e all’originalità dalla ricetta.

I vincitori si aggiudicheranno:

  • 1° classificato: 1 prosciutto cotto Nero Trieste Masè (valore 119,90€)
  • 2° classificato: Mezzo Tipico Prosciutto Cotto Senz’osso Masè (valore
  • 3° classificato: 1 Prosciuttino delle Feste Masè (valore 55,90€)

Il concorso è valido dal 2 al 31 gennaio 2018 ed il regolamento completo è a disposizione di tutti i partecipanti a questo indirizzo.

Scopri anche i concorsi per vincere forniture di prodotti e il concorso per vincere un mixer da cucina.

Contest "Prosciuttoso" Masè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Written by Simona Bondi

Simona Bondi è l'autrice del sito DimmiCosaCerchi.it. Fondato nel 2008, mi occupo di risparmio fornendo utili consigli per risparmiare su ogni cosa: dalla spesa, alla casa, ai soldi in banca. Oltre a scrivere su queste pagine, creo articoli anche per Dilei.it. Occasionalmente, ho partecipato ad alcune trasmissioni come "Mi manda Rai Tre". I nostri lettori hanno raccontato le pazze spese anche su altri canali televisivi.