Come richiedere l’indennità di disoccupazione

L’indennità di disoccupazione ordinaria è stata sostituita dall’indennità Aspi, che spetta a tutti coloro che abbiano perso il lavoro per cause indipendenti dalla loro volontà (non potranno riceverla, quindi i dimissionari).

Come richiederla e dove

Si puo’ richiedere entro e non oltre il 68° giorno dalla data di cessazione del contratto ed è necessario avere almeno un anno di contributi versati nel biennio precedente e un’anzianità contributiva di almeno due anni.

Per presentare la domanda, come prima cosa, dovrete recarvi presso il centro dell’Impiego della vostra città ed iscrivervi dando disponibilità immediata al lavoro; vi verrà rilasciato un foglio importantissimo ai fini della corretta erogazione dell’indennità di disoccupazione ordinaria.

Per presentare la domanda avrete tre alternative: potete farla tramite web, tramite contact center al numero 803164 oppure tramite Patronato.

Se volete farla tramite web e non siete ancora registrati al portale, dovrete farlo il prima possibile: infatti all’atto dell’iscrizione vi verrà fornita una prima parte del pin che vi servirà per l’accesso ai servizi INPS, ma la seconda parte vi verrà inviata via posta, quindi dovrete calcolare anche il tempo di ricezione della lettera.

indennità di disoccupazione

Leggi anche: I lavori più strani e pagati al mondo

Una volta ottenuto il PIN non dovrete fare altro che recarvi nell’area ” Servizi per il cittadino” , selezionare la voce ” indennità ASPI” e poi cliccare su ” Invio domanda” . Si aprirà una schermata da compilare con estrema attenzione e dovrete allegare alla fine i seguenti documenti:

  • Documento di identità e codice fiscale
  • ultima busta paga ( o la penultima)
  • Lettera di licenziamento ( o il contratto dove sia specificata la scadenza)
  • certificato di iscrizione al centro per l’impiego con disponibilità lavorativa immediata

Vi verrà fornito il numero di domanda, da annotare o segnare e vi sarà data anche la possibilità di stampare la ricevuta. Per controllare successivamente lo stato di avanzamento, potrete farlo sempre tramite questa sezione del sito INPS.

Puoi recarti dal Patronato della tua città

Se invece decidete di inoltrare la domanda tramite patronato, dovrete informarvi direttamente con l’ente più vicino a casa vostra e gestirla con il personale, stessa cosa se decidete di sottoporla tramite call center.

Una volta che vi sarà accettata la somma che vi spetterà è pari al 75% dello stipendio lordo per tutti coloro che hanno sino a 50 anni di età,  per 10 mesi per coloro che hanno dai 50 ai 55 anni, 12 per chi è oltre questa fascia.

Tutte le altre informazioni sono reperibili direttamente sul sito dell’INPS a questo indirizzo: http://www.inps.it/portale/default.aspx?inodo=8127&bi=13&link=Indennit%C3%A0+di+disoccupazione+ASpI.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

ARTICOLO SUCCESSIVO >>>

Scarica coupon e ricevi premi con questa App:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *