Come calcolare la percentuale di sconto

Tempo d’estate, tempo di saldi estivi: gli sconti di fine stagione ci offrono la possibilità di acquistare capi, accessori e prodotti a prezzo super conveniente. Ma c’è una cosa a cui prestare attenzione, ossia la percentuale di sconto. In questa guida troverai come calcolarla (anche a mente) per capire quanto sia davvero conveniente il tuo acquisto!

Come calcolare la percentuale di sconto:

Calcolare la percentuale di sconto è semplice, anche se non sei fortissima in matematica. Il conto può essere fatto a mente o, se sei un po’ “arrugginita”, con la calcolatrice: ormai tutti gli smartphone ne hanno una.

Per procedere devi effettuare questi semplici conti:

  • Dividi il prezzo del capo per 100
  • Moltiplica il risultato per il valore dello sconto.
  • Infine sottrai il risultato dal prezzo del capo

Esempio pratico: se un capo costa 20,00€ e ha uno sconto del 20% dovrai fare:

  1. 20€ diviso 100 = 0,2 x 20= 4€
  2. 20€ – 4€= 16

Questo può essere utilissimo in diversi casi: prima di tutto per valutare se effettivamente il prezzo scontato applicato è corretto.

A volte alcuni commercianti meno onesti non applicano il giusto sconto ai capi. Potresti trovare, ad esempio, una riduzione di 3 euro su un capo da 20€ venduto con il 20% di sconto. Cosa che, come abbiamo visto prima, non è matematicamente esatta.

Conosci il prezzo pieno del capo?

Oltre al valore della percentuale è importante anche conoscere il prezzo pieno del capo. Se frequenti spesso una determinata catena o un negozio, puoi affidarti alla memoria. Sì, perché in questo modo potrai ricordarti qual è il prezzo iniziale e accorgerti subito se ciò che leggi in etichetta è vero o no.

Uno strumento molto utile è la ricerca dei prezzi su internet. Sebbene non sia sempre attendibile al 100%, si tratta di un metodo indicato per avere un’idea del costo del vestito prima dei saldi.

Anche in questo caso è un modo per mettersi al riparo da tutti quegli esercenti non trasparenti, che gonfiano il prezzo pieno per poterlo vendere con uno sconto minore.

Se invece hai del tempo libero, puoi recarti in negozio prima della data di inizio dei saldi estivi: ti basterà scattare una foto con il tuo smartphone ai prezzi dei capi che desideri comprare durante i saldi per verificare, successivamente, che lo sconto sia reale e corretto.

Come calcolare la percentuale di sconto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *