Buoni spesa DPiù supermercati

Non perdere la nuova raccolta bollini DPiù supermercati e questo Natale festeggia con i buoni spesa: con i bollini ottieni buoni sconto per la spesa, perfetti per risparmiare in vista delle feste di Natale!

Buoni sconti spesa DPiù supermercati: come riceverli

Dal 26 novembre e fino al 31 dicembre 2018 puoi partecipare alla grande raccolta bollini “a Natale festeggia con i buoni” e ricevere fino a 25 € in buoni spesa utilizzabili nei supermercati DPiù.

Ogni 10 € di spesa effettuata con uno scontrino unico ed i suoi multipli riceverai direttamente in cassa un bollino da applicare nell’apposito a tessera che puoi ritirare direttamente nei punti vendita.

Ogni 10 bollini avrai diritto ad un buono spesa del valore di cinque euro che potrai utilizzare a fronte di una spesa di almeno 25 € dal 2 al 31 gennaio 2019. Per poter ricevere i buoni spesa dovrai completare la tessera con 10 bollini e consegnarla direttamente alla cassa prima del conteggio della spesa. I buoni spesa non sono cumulabili tra loro.

Come ogni raccolta bollini che si rispetti, avrai la possibilità di ricevere più bollini acquistando i prodotti sponsor:

  • 1 bollino per ogni confezione di Ferrero Rocher da 200 g
  • 1 bollino per ogni confezione di Prosciutto cotto Negroni da 110 g
  • 1 bollino per ogni confezione di prosciutto crudo Negroni da 100 g
  • 1 bollino per ogni confezione di pizza margherita surgelata Gran Pizzeria 26×38 da 450 g
  • 1 bollino per ogni confezione di Italpizza salamino e provolone 26×38 da 510 g
  • 1 bollino per ogni 2 confezioni di acqua minerale naturale Sant’Anna 0,50lx12

Scopri anche lo Spendi&Riprendi Carrefour di Natale e come ricevere le palline di Natale Conad.

Buoni spesa DPiù supermercati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Written by Simona Bondi

Simona Bondi è l'autrice del sito DimmiCosaCerchi.it. Fondato nel 2008, mi occupo di risparmio fornendo utili consigli per risparmiare su ogni cosa: dalla spesa, alla casa, ai soldi in banca. Oltre a scrivere su queste pagine, creo articoli anche per Dilei.it. Occasionalmente, ho partecipato ad alcune trasmissioni come "Mi manda Rai Tre". I nostri lettori hanno raccontato le pazze spese anche su altri canali televisivi.