Amazon Second Chance: come funziona il programma riciclo e riparazione

Sentiamo sempre più spesso parlare di ecosostenibile, riciclo e tutela dell’ambiente, e di come tutti possano fare qualcosa nei piccoli gesti quotidiani. Amazon Second Chance nasce proprio con questo obiettivo: ridare ai tuoi oggetti usati una seconda vita. Come funziona? Scopriamolo insieme.

Pubblicità:

Tanti piccoli gesti per un solo grande risultato

Amazon Second Chance offre la possibilità di fare un gesto concreto per la salvaguardia del pianeta attraverso diverse opzioni e più precisamente:

  • riciclo degli imballaggi
  • riciclo e reso di apparecchiature elettriche ed elettroniche
  • riparazione di articoli
  • acquisto di articoli usati

Scopri QUI come funziona

Riciclo degli imballaggi Amazon

Tutto ciò che ordiniamo ad Amazon ci arriva a casa confezionato in scatole di cartone, buste e sacchetti di carta. Per garantire un trasporto ottimale inoltre all’interno troviamo spesso carta per imballaggi e cuscini d’aria.

Nelle località in cui poi è attivo il servizio di consegna della spesa in giornata Amazon vengono utilizzati anche i sacchetti di carta Prime Now/Fresh, le borse isotermiche e gli accumulatori di freddo per i prodotti alimentari surgelati o refrigerati. Questi ultimi due vengono ritirati direttamente da chi effettua la consegna e serviranno per garantire il trasporto di generi alimentari appartenenti alla catena del freddo anche in futuro.

Tranne che borse isotermiche e accumulatori di freddo però, tutti gli altri imballaggi possono essere riciclati. Tutti i Comuni hanno ormai adottato vari sistemi di raccolta differenziata e il nostro compito è quello di suddividere i rifiuti correttamente. Vediamo come.

Cartelle e scatole di cartone possono essere appiattite e inserite negli appositi contenitori per il riciclo della carta. Nello stesso contenitore vanno anche le buste di cartone, utilizzate da Amazon per la consegna di oggetti particolarmente sottili, e la carta per imballaggi (impiegata per mantenere fermi gli articoli durante il trasporto). Per quanto riguarda le scatole di cartone è importante togliere il nastro adesivo prima di gettarle nel contenitore per la carta (lo scotch non è di cartone!). I cuscini d’aria sono invece da smaltire nel classico contenitore per il riciclo della plastica.

Riciclo e reso di apparecchiature elettriche ed elettroniche

Dove gettare una lampadina o le pile esaurite? E se il tuo vecchio pc smette improvvisamente di funzionare e non può essere riparato dome puoi smaltirlo correttamente? Per quanto riguarda le lampadine è importante fare una precisazione: non sono tutte uguali e prevedono smaltimento diverso a seconda della tipologia. Se le lampadine a incandescenza possono essere smaltite con i rifiuti domestici normali, le lampadine a risparmio energetico, quelle fluorescenti e i neon contengono una piccola quantità di mercurio e devono essere conferite negli appositi centri di raccolta rifiuti. Stesso discorso vale per le lampadine LED, che negli ultimi anni hanno conquistato una grande fetta di mercato per il risparmio energetico e la lunga durata che offrono.

Per quanto riguarda pile e batterie è importante sottolineare che, una volta esaurite, è possibile recuperare risorse importanti, mentre vi sono sostanze chimiche che, se vengono smaltite tra i rifiuti domestici, finiranno per inquinare l’ambiente. Un corretto riciclo delle pile usate è possibile conferendole negli appositi centri di raccolta o nei contenitori che quasi tutti i Comuni hanno disposto nelle città.

I dispositivi elettronici meritano un discorso a parte, poiché contengono grandi quantità di sostanze nocive che potrebbero creare danni all’ambiente e alla salute umana. Conosciuti anche come AEE (Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) prevedono una direttiva che ne regola lo smaltimento (Direttiva RAEE). Amazon contribuisce allo smaltimento sicuro di tali apparecchi mediante l’adesione a ERP Italia S.r.l., che garantisce una rete di strutture presenti su tutto il territorio nazionale per il ritiro di dette apparecchiature e il loro corretto smaltimento.

Riparazione di articoli

Fermo restando che un corretto smaltimento di ciascun prodotto può davvero fare la differenza nella tutela dell’ambiente, prima di chiederti dove gettarlo è fondamentale soffermarsi un momento a domandarsi se davvero sia da buttare o se possa essere riparato. Ricorda che riparare un articolo danneggiato non solo contribuirà a inquinare meno, ma ti darà modo di risparmiare grosse somme di denaro.

Con un po’ di manualità e gli attrezzi giusti potrai cercare di riparare oggetti a cui tieni anche con la tecnica del fai da te. Un ottimo spunto arriva da iFixit, che ti permetterà di avere interi set di attrezzi di precisione per riportare i tuoi apparecchi come nuovi.

Scopri i prodotti in vendita su iFix di Amazon

Acquisto articoli usati

Amazon Second Chance offre un’importante occasione di risparmio in una formula che consente di contribuire notevolmente alla salvaguardia ambientale con gli articoli usati. Smartphone, desktop pc, oggetti per la casa, portatili e tablet sono solo alcuni dei tantissimi articoli presenti nella sezione Amazon Renewed.

Si tratta di prodotti ricondizionati, usati o restituiti dai clienti, che dopo essere stati sottoposti a verifiche e controlli da parte di professionisti qualificati per garantire un prodotto come nuovo ad un prezzo decisamente molto più basso. Questi oggetti sono coperti dalla garanzia Amazon Renewed, così l’acquirente può stare tranquillo sotto ogni aspetto. Prima di cercare ciò che ti occorre quindi, ti consigliamo di dare un’occhiata a questa sezione: quello che ti occorre potrebbe essere disponibile a un prezzo scontatissimo con la stessa qualità dell’articolo nuovo. Incredibile vero? Eppure è così, e mentre fai i tuoi acquisti a un prezzo vantaggiosissimo potrai anche avere la consapevolezza di un gesto concreto per la tutela ambientale!