,

Sapone fatto in casa: ecco come fare!

Realizzare il sapone fatto in casa è un’idea semplice per creare un prodotto cosmetico che rispetta la pelle e non danneggia l’ambiente, essendo preparato con soli ingredienti naturali. Il sapone fatto in casa può essere preparato da zero, partendo dalla saponificazione dell’olio di oliva, o può essere preparato a partire dal sapone di Castiglia neutro, da personalizzare con fiori secchi e oli essenziali. Vediamo come fare separando i due procedimenti.

Come preparare il sapone di Castiglia di base

Il sapone di Castiglia è un prodotto antichissimo, che si ottiene dalla saponificazione dell’olio di oliva. Per prepararlo hai bisogno di:

  • 1 kg di olio di oliva
  • 300 g di acqua distillata
  • 128 g di soda caustica.

Pesa la soda e, con le apposite precauzioni, versala nell’acqua. Fai scaldare l’olio fino a circa 50°, poi versaci dentro la soda diluita. Frulla con il frullatore a immersione finché il sapone non inizierà a diventare sodo. A questo punto puoi trasferirlo negli stampi e lasciarlo riposare, coperto da un panno in lana, per un giorno.

Come personalizzare il sapone di Castiglia

Puoi creare saponi personalizzati aromatizzati con i fiori e le essenze che più ti piacciono. Ti proponiamo due ricette classiche: un sapone addolcente al miele e alla camomilla e uno profumato alla lavanda. Per prepararli procurati:

  • 5 cucchiai di fiori di camomilla
  • 5 cucchiai di fiori di lavanda
  • 3 cucchiai di miele
  • 10 ml di olio essenziale di lavanda.

Taglia a pezzi il sapone di Castiglia neutro e fallo sciogliere, sul fuoco o al microonde. Aggiungi a metà del sapone il miele leggermente scaldato e i fuori di camomilla e, all’altra metà, i fiori e l’olio essenziale di lavanda. Mescola bene e trasferisci il sapone aromatizzato negli stampi. Lasciali solidificare per 4 ore. Se utilizzi il sapone di Castiglia appena fatto lascialo maturare per qualche settimana prima di utilizzarlo, mentre se utilizzi un sapone acquistato in erboristeria puoi utilizzarlo subito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *