Wind ricarica gratis: guida per ricaricare gratis la tua SIM

Introduzione

Ricarica gratis Wind: una guida completa per ricaricare di credito il tuo numero di telefono e dei consigli utili per ricevere gratis ricariche Wind, utilizzare il servizio SOS ricarica ed ottenere il raddoppio delle ricariche senza costi aggiuntivi.

Il gestore di telefonia offre ai propri utenti diverse opzioni facili e veloci per fare una ricarica sul proprio cellulare. In questo articolo troverai una guida completa e dettagliata su come ricaricare Wind gratis, senza costi aggiuntivi.

Fare ricarica wind online: tutti i passaggi

Per effettuare una ricarica wind online dal pc segui questi semplici passaggi.

  • Segui questo link per collegarti al sito ufficiale
  • Inserisci il numero di cellulare Wind che vuoi ricaricare (vedi foto sotto)

Puoi fare la ricarica al tuo cellulare oppure ricaricare il numero di un’altra persona.

 

ricarica wind online

Clicca sul menu a tendina e scegli l’importo della ricarica: i tagli di ricarica wind disponibili sono  5, 10, 15, 25, 50 oppure il taglio da 100€. Le più utilizzate sono, generalmente, le ricariche ricariche wind da 10 euro e la ricarica wind da 15 euro.

come scegliere importo ricarica wind

Dopo aver inserito il numero da ricaricare e aver scelto il taglio, potrai selezionare uno dei metodi di pagamento consentiti.

Ricarica Wind online carta di credito: puoi utilizzare la tua carta di credito (la transazione è sicura). Ma se non ne hai una, ci sono altri modi per fare una ricarica wind online senza carta di credito, qui di seguito troverai i più utilizzati.

Ricarica wind Bancoposta Online: puoi scegliere l’addebito su conto corrente usando BancoPosta Online (segui le istruzioni che ti verranno fornite).

Infine puoi fare una fare una ricarica Wind e pagarla tramite il tuo conto Paypal (basta inserire l’indirizzo mail associato all’account)

metodi di pagamento ricarica wind

 

Ricarica Wind con home banking, Bancomat e PostaMat

Fin qui abbiamo visto come fare la ricarica Wind online attraverso il sito ufficiale, ma esistono altri metodi per farlo: home banking, Bancomat e Postamat.

L’home Banking è il servizio di operazioni online offerto dalla tua banca che ti permette di ricaricare Wind dal conto corrente. Devi essere in possesso delle password o della chiavetta necessaria per procedere in maniera sicura e senza preocupazioni. Quasi tutte le banche, ormai, mettono a disposizione dei propri clienti questa possibilità: se non l’hai ancora richiesto, rivolgiti alla tua Agenzia, normalmente è gratis o richiede un piccolo pagamento una tantum.

I tagli disponibili dipendono molto dall’agenzia, ma normalmente sono quelli più comuni: 10, 15 25 e 50 e 100€.

Bancomat e Postamat: se hai un bancomat o un Postamat puoi ricaricare in qualsiasi momento della giornata eseguendo l’operazione da uno sportello automatico abilitato. Anche in questo caso i tagli disponibili possono variare in base alla tua agenzia, ma troverai sempre quelli più utilizzati.

Ricarica Wind con Vpay: se hai una carta di credito aderente al circuito Visa VPay, puoi utilizzare il  servizio ricarica Wind presso tutti gli esercenti abilitati, anche all’estero.

In alternativa a tutti questi metodi, puoi utilizzare le classiche carte da grattare, che puoi trovare in vendita nei supermercati, nelle tabaccherie e nelle edicole. Dopo aver rimosso la patina argentata e scoperto il codice segreto, chiama il 4242, cioè il numero telefonico per ricarica wind gratuito.

Il numero Wind per ricaricare con scheda da telefono fisso o da altro cellulare, chiama il 328.5252500.

Unisciti al nostro gruppo Facebook e scopri altri consigli per risparmiare!