Risparmiare il 70% sulla spesa si può!

di Simona Bondi

Vi abbiamo già parlato dei brodi “mamma che brodoKnorr riportanti un buono sconto immediato del valore di 1€.

Sponsorizzato:

Nel frattempo, mettiamo a disposizione il link per unirsi al nostro canale Telegram dedicato alle promozioni, dove quotidianamente condividiamo le occasioni di risparmio più vantaggiose in tempo reale.

Abbiamo voluto allora riportarvi la testinonianza del fatto che risparmiare sulla spesa si può, se si cerca con attenzione e si fanno due conti quando si è al supermercato.

Per acquistare 8 confezioni di brodi Knorr ed 1 confezione di maionese Calvè Mayò abbiamo speso solo 3,20 euro, contanto un risparmio del 70% senza approfittare di nessuna promozione realizzata dal supermercato!

Una media di 0,35 euro a prodotto.

Questo risparmio è stato possibile grazie alla scelta di acquistare i brodi riportanti il buono sconto immediato nel supermercato della nostra zona che vendeva questo prodotto a prezzo inferiore (1,35€ a pezzo contro 1,99€ devi altri punti vendita) e grazie all’utilizzo di un buono sconto ottenuto grazie al precedente acquisto di una confezione di maionese Calvè (prezzo pieno 0,40 euro).

Le confezioni di brodo hanno visto scendere il loro prezzo da 1,35 euro a soli 0,35€ al pezzo; la maionese, da 0,40 euro a soli 0,10 euro.

L’insieme di buoni sconto ci ha portato ad abbassare uno scontrino del valore commerciale di 11,20 euro a soli 3,20 euro (8 euro di risparmio!).

Sponsorizzato:

Certo, non abbiamo avuto gratis la nostra spesa, ma il risparmio è stato comunque notevole no? 🙂

Condividi questo articolo
Seguimi!
Sono Simona Bondi, la mente dietro DimmiCosaCerchi.it, un progetto nato nel lontano 2008. La mia passione è il risparmio, e attraverso il mio sito, condivido preziosi suggerimenti per aiutarti a risparmiare su ogni aspetto della tua vita, dalla spesa domestica al controllo del tuo budget. Nel mio blog, troverai informazioni su buoni sconto, campioni omaggio, concorsi e cashback. In passato, ho avuto l'onore di partecipare a programmi televisivi come "Mi manda Rai Tre," e storie di risparmio dei miei lettori sono state raccontate anche su altre emittenti televisive. Scopri di più nella pagina "Chi siamo" del sito.