Ricevi la tazza Plasmon in omaggio (premio sicuro)

Non perdere la nuova promozione di Plasmon e ricevi regalo una tazza in ceramica! Per ricevere la pazza direttamente a casa tua.

Plasmon ti regala la tazza in 3 fantasie

Fino al 31 dicembre 2017 potrai partecipare alla nuova promozione “Il bello di essere grandi” acquistando presso i punti vendita che espongono il materiale promozionale (e solo durante il periodo di esposizione dello stesso) oppure dove sarà presente la hostess, almeno 2 confezioni a scelta di:

  • “Plasmon dei Grandi con gocce di Cioccolato” formato da 270g
  • “Plasmon dei Grandi ai 5 cereali” formato da 270 g.

Grazie al tuo acquisto avrai diritto a ricevere in regalo come premio certo una colorata tazza in ceramica a marchio Plasmon declinata in 3 diverse versioni.

Per ricevere il premio dovrai collegarti al sito www.ilbellodeigrandi.it e registrarti, inserendo anche i dati dello scontrino e caricando una scansione dello stesso.

Dopo la ricezione della documentazione, verrà effettuato da parte della Società Promotrice o suo delegato un controllo sulla correttezza della stessa e la presenza di tutte le informazioni sopra richieste.

Se la tua richiesta sarà conforme al regolamento, riceverai a casa in omaggio una simpatica tazza in ceramica del valore commerciale di circa 3,00€.

Lo/gli Scontrino/i di acquisto utilizzati per la richiesta del/dei premio/i dovrà/dovranno essere conservato/i fino al 31 marzo 2018, in quanto potrà/potranno essere richiesto/i in originale dalla Società Promotrice per eventuali controlli sulla correttezza della richiesta del premio.

Plasmon ti regala la tazza in 3 fantasie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Written by Simona Bondi

Simona Bondi è l'autrice del sito DimmiCosaCerchi.it. Fondato nel 2008, mi occupo di risparmio fornendo utili consigli per risparmiare su ogni cosa: dalla spesa, alla casa, ai soldi in banca. Oltre a scrivere su queste pagine, creo articoli anche per Dilei.it. Occasionalmente, ho partecipato ad alcune trasmissioni come "Mi manda Rai Tre". I nostri lettori hanno raccontato le pazze spese anche su altri canali televisivi.