Costo Spese scolastiche: prezzi e confronti

Si avvicina il momento del rientro a scuola e Tiendeo.it, il portale leader dei cataloghi e delle offerte e volantini geolocalizzati, ha condotto un’analisi sulle differenze di prezzo dei materiali scolastici e sul comportamento dei consumatori in questo periodo dell’anno.

Spese scolastiche 2018: ecco quanto puoi risparmiare

Pianificando gli acquisti del materiale scolastico in anticipo, le famiglie potrebbero risparmiare fino a 200 Euro!

Sapevate, ad esempio, che il prezzo dei materiali scolastici è aumentato del 28% rispetto allo scorso anno? E che il costo medio dei materiali scolastici per ciascun bambino è di 170 Euro?

Tra il 5 e il 17 settembre milioni di studenti italiani di tutte le età inizieranno le lezioni dell’anno scolastico 2018/2019. Questo periodo è una vera sfida per tutte le famiglie, dal momento che il bilancio familiare viene alterato da una spesa che, sebbene prevedibile, continua ad intaccare le tasche degli italiani.

L’analisi condotta da Tiendeo sui prezzi dei cataloghi dei propri volantini

indica che le forniture scolastiche sono diventate più costose negli ultimi 12 mesi. In effetti, il costo medio dei materiali scolastici, senza contare i libri di testo, è di 142 Euro per ciascun bambino, con un aumento del 23% dal 2017.

Nonostante ciò, i consumatori che pianificano i loro acquisti possono ottenere un risparmio fino a 212€ per ciascun figlio.

« Confronta i prezzi sui volantini della tua città »

Spese scolastiche prezzi 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *