I Robot aspirapolvere… ma valgono davvero?

Oggi vi parliamo di un prodotto, che potrebbe essere un vero e proprio alleato nelle pulizie di casa.

Parliamo dei robot aspirapolvere, che non sono più fantascienza, ma un prodotto valido introdotto nel mercato italiano ormai da alcuni anni.

Robot aspirapolvere: funzionano davvero?

Ho acquistato personalmente a dicembre del 2010 un iRobot; un aspirapolvere automatico capace di eliminare lo sporco dal pavimento, in modo completamente autonomo!

Il robot aspirapolvere di Irobot è di semplice utilizzo; vi basta metterlo in carica (subito dopo l’acquisto), e, una volta carico di energia, premere il tasto tondo centrale “clean” per farlo partire.

Leggi anche: Scopa Elettrica: guida all’acquisto

Pro e contro del robot aspirapolvere

Prima di tutto è bene sapere che iRobot è dotato di alcuni sensori (posti frontalmente ad alla base di esso) che sono in grado di vedere gli ostacoli (quali mobili, sedie, gradini, ecc…).

Nonostante questo, è sempre bene rialzare tutto ciò che è possibile spostare, prima del suo avvio; le sedie posizionatele sopra il tavolo, giocattoli, fili elettrici, scarpe, e qualunque altro oggetto di piccola dimensione vanno riposti in alto o eliminati comunque dal pavimento.

Questo per evitare che iRobot possa rimanere impigliato in questi oggetti.

Una volta fatta questa ispezione preliminare, il vostro iRobot sarà libero di aspirare tutta la polvere e lo sporco, magari mentre vi rilassate leggendo un libro, guardando la tv, o facendo una doccia!

Quando iRobot vedrà che il pavimento è pulito, oppure se scaricherà la batteria prima di aver terminato la pulizia del pavimento, andrà da solo a riposizionarsi nell’apposita culla per ricaricarsi. Tutto in modo completamente autonomo!

Lo sto usando da otto mesi, e francamente ne sono rimasta molto ma molto soddisfatta.

Perfetto per aspirare polvere, terra, e peli di cani e gatti.

Sono sempre di corsa, e per me iRobot è diventato un vero alleato salva tempo; mentre sono qui a scrivere per voi questo articolo, lui sta aspirando il pavimento per me. 🙂

Quando avrà terminato di pulire, mi basterà solo lavare il pavimento!

In commercio esitono anche dei modelli programmabili, dove potrete impostare l’orario ed addirittura i giorni in cui il robot dovrà iniziare le sue pulizie! Ovviamente, questi modelli sono molto più costosi di quelli base.

Note positive:

  • Vi regala del tempo prezioso che potrete sfruttare in altro modo
  • Si riposiziona autonomamente nella base di ricarica
  • Elimina perfettamente polvere e peli
  • Perfetto anche sui tappeti di medio spessore
  • Arriva sotto il letto

Note negative:

  • Il pavimento deve essere libero da ostacoli come sedie, e piccoli oggetti
  • La batteria va sostituita ogni 12 mesi circa (a seconda dell’uso, e costa 90€ circa)
  • Il costo è ancora piuttosto alto, intorno ai 350€
  • Gli angoli non sono mai perfettamente puliti, quindi non sostituisce un normale aspirapolvere, in quanto è consigliabile di tanto in tanto passarlo manualmente

acquista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *