Dubbi e domande sull’uso dei coupon in Italia – Sconty risponde!

Perchè il mio coupon non è stato accettato? Posso stampare i buoni sconto in bianco e nero?  Perchè non riesco a stampare i buoni sconto? Dove posso utilizzare i coupon?

Sono queste alcune delle domande che ci vengono poste dai nostri lettori che si avvicinano per la prima volta al mondo dei buoni sconto stampabili da utilizzare al supermercato.

Fai la tua domanda, risponde Sconty in persona!

Per questo motivo abbiamo pensato di realizzare uno Speciale Sconty che vi permetterà di fare le vostre domande a tema “buoni sconto” e di ricevere una risposta direttamente da Sconty! Fatevi sotto e scopriamo insieme tutte le curiosità che riguardano il mondo dei coupon!

Hai una domanda o un dubbio sull’uso dei buoni sconto?

Se vuoi fare una domanda e ricevere la tua risposta direttamente da Sconty, inviala via email a questo indirizzo: ***********

L’iniziativa è terminata! Scopri le risposte di Sconty cliccando qui

Tutte le vostre domande saranno inoltrate direttamente a Sconty: fra tutte le domande ricevute, saranno selezionate quelle ritenute di interesse collettivo che saranno successivamente pubblicate in forma anonima all’interno di un articolo dedicato nel nostro Blog.

Cosa state aspettando? Inviateci subito le vostre domande ed iscrivetevi alla nostra newsletter per non perdere lo speciale dedicato ai coupon!

Hai fatto la tua domanda? Corri a stampare i buoni sconto!

3 Commenti

Che ne pensi? Lascia un commento
  1. Salve, io volevo chiedere perchè i coupon non possono essere usati in qualsiasi supermercato. Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Written by Simona Bondi

Simona Bondi è l'autrice del sito DimmiCosaCerchi.it. Fondato nel 2008, mi occupo di risparmio fornendo utili consigli per risparmiare su ogni cosa: dalla spesa, alla casa, ai soldi in banca. Oltre a scrivere su queste pagine, creo articoli anche per Dilei.it. Occasionalmente, ho partecipato ad alcune trasmissioni come "Mi manda Rai Tre". I nostri lettori hanno raccontato le pazze spese anche su altri canali televisivi.