Concorso Huggies: vinci forniture + campione omaggio

Partecipa al nuovo concorso Huggies e prova a vincere delle forniture di pannolini per il tuo bambino e richiedi subito il campione omaggio riservato ai partecipanti. Ecco come fare.

Partecipa al concorso gratuito Huggies

Per tentare la fortuna con il nuovo concorso Huggies dovrai seguire questo link e registrarti compilando l’apposito form con tutti i dati personali richiesti.

Il concorso è riservato a tutte le donne incinte o mamme di un bambino di età inferiore o uguale a 3 mesi.

Fras tutti gli utenti registrati saranno estratti a sorte 2.000 vincitori che si aggiudicheranno ciascuno 1 kit prova composto da 2 pannolini Huggies Bebè 1 (2-5 kg).

Gli utenti estratto potranno quindi partecipare alla seconda fase del concorso a premi che permetterà loro di partecipare all’estrazione finale di 2 super premi composti da 1 fornitura di 1 anno di pannolini Huggies (corrispondenti a n.48 pacchi di pannolini nel formato Grande).

Durante la seconda fase i partecipanti dovranno caricare una foto in cui appare il pannolino Huggies ricevuto e un breve testo (da scrivere nell’apposito spazio, caratteri max. ammessi disponibili sul sito), nel quale descrivono il proprio concetto di “secondo abbraccio” o “second hug”. Nella foto potrà apparire la Concorrente stessa e/o il proprio bambino, ma non dovranno essere raffigurate altre persone riconoscibili e non dovranno apparire loghi, marchi o prodotti concessi in licenza.

Il regolamento completo del concorso è consultabile al seguente indirizzo.

Ti ricordiamo che puoi richiedere un campione gratuito dei pannolini Huggies anche seguendo questo link.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Written by Simona Bondi

Simona Bondi è l'autrice del sito DimmiCosaCerchi.it. Fondato nel 2008, mi occupo di risparmio fornendo utili consigli per risparmiare su ogni cosa: dalla spesa, alla casa, ai soldi in banca. Oltre a scrivere su queste pagine, creo articoli anche per Dilei.it. Occasionalmente, ho partecipato ad alcune trasmissioni come "Mi manda Rai Tre". I nostri lettori hanno raccontato le pazze spese anche su altri canali televisivi.