Concorso Head & Shoulders: vinci la maglietta autografata da Buffon

Vinci un incontro con Gigi Buffon con H&S: se ti va “male”, puoi sempre vincere la maglietta con il suo autografo. Se sei un fan sfegatato del mitico portiere della Juventus, non farti sfuggire questo concorso. In premi in palio sono davvero tantissimi!

Concorso Head & Shoulders 2018: come si partecipa?

Per concorrere all’estrazione dei premi in palio dovrai seguire questo link e registrarti gratuitamente al sito: se invece sei già scritta clicca qui per accedere direttamente alla pagina del concorso.

Per tentare la fortuna dovrai acquistare un prodotto della linea H&S, conservare lo scontrino e giocare i dati stampati su di esso sul sito promozionale dedicato entro un massimo di 7 giorni dall’acquisto.

Grazie all’estrazione immediata dei premi, scoprirai subito se hai vinto una delle 91 T-Shirt autografate da Gianluigi Buffon del valore di 10,98€ ciascuna.

Al termine del concorso, entro il 15 luglio 2018, sarà effettuata l’estrazione finale dei super premi in palio fra tutti i clienti che avranno partecipato al concorso giocando almeno uno scontrino.

In questa fase del concorso saranno estratti 10 fortunati nominativi che si aggiudicheranno ciascuno 1 viaggio A/R per Torino più incontro per mezz’ora con Gianluigi Buffon.

Il concorso è valido dal 1 aprile al 30 giugno 2018 ed il regolamento completo è a disposizione di tutti i partecipanti al seguente indirizzo.

I premi in palio sono davvero tanti e vincere potrebbe essere più semplice di quello che pensi!

Registrati gratuitamente seguendo questo link, corri ad acquistare un prodotto H&S e prova a tentare la fortuna.

Concorso Head & Shoulders: vinci la maglietta autografata da Buffon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Written by Simona Bondi

Simona Bondi è l'autrice del sito DimmiCosaCerchi.it. Fondato nel 2008, mi occupo di risparmio fornendo utili consigli per risparmiare su ogni cosa: dalla spesa, alla casa, ai soldi in banca. Oltre a scrivere su queste pagine, creo articoli anche per Dilei.it. Occasionalmente, ho partecipato ad alcune trasmissioni come "Mi manda Rai Tre". I nostri lettori hanno raccontato le pazze spese anche su altri canali televisivi.