Buoni sconto Crai da 5€: spendi e riprendi

Dal 19 Dicembre tornano i buoni sconto Crai Spendi e Riprendi: una nuova occasine per risparmiare al supermercato mentre facciamo la nostra abituale spesa. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

Spendi e riprendi con i buoni sconto Crai

Dal 19 al 31 Dicembre, nei supermercati Crai che aderiscono all’iniziativa e che ne esponrranno il materiale pubblicitario, ogni 30€ di spesa e multipli effettuati con uno scontrino unico, potrai ricevere un buono sconto Crai cartaceo del valore di 5 Euro.

Sono esclusi dall’iniziativa, e quindi non danno diritto al raggiungimento della somma necessaria pder l’ottenimento del buono “Spendi e Riprendi”, gli acquisti relativi alle seguenti categorie di prodotti: prodotti farmaceutici, generi di monopolio, tabacchi, valori bollati, biglietti delle lotterie, giornali riviste, ricariche telefoniche, biglietti di concorso a pronostici, alimenti per lattanti (D.lgs. 84/2011) e tutti i prodotti delle categorie merceologiche non promozionabili ai sensi delle vigenti normative.


Vuoi rendere le tue spese ancora più convenienti?  Iscriviti a GFK: riceverai dei premi registrando gratis le tue spese! Clicca qui per iscriverti gratis (funziona).

Il buono sconto che avrai ricevuto alle casse potrà essere utilizzato a partire dal 2 al 7 gennaio 2017 su una spesa minima di almeno 30 euro e multipli, con scontrino unico, presso il punto vendita riportato sul buono stesso e che avrà emesso il coupon.

Per maggiori informazioni la catena di supermercati ha messo a disposizione dei clienti un regolamento che è possibile consultare al seguente indirizzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Written by Simona Bondi

Simona Bondi è l'autrice del sito DimmiCosaCerchi.it. Fondato nel 2008, mi occupo di risparmio fornendo utili consigli per risparmiare su ogni cosa: dalla spesa, alla casa, ai soldi in banca. Oltre a scrivere su queste pagine, creo articoli anche per Dilei.it. Occasionalmente, ho partecipato ad alcune trasmissioni come "Mi manda Rai Tre". I nostri lettori hanno raccontato le pazze spese anche su altri canali televisivi.