Bauli: condividi il tuo messaggio d’amore!

Oggi voglio parlarti di una bellissima iniziativa di Natale promossa da Bauli, che farà battere il cuore a molti di voi. Quante volte avresti voluto dire qualcosa ad una persona speciale ma, per qualche motivo, non glielo hai detto? Oggi hai la tua occasione per riscattarti inviando – gratuitamente – alle persone che ami un messaggio speciale proveniente dal tuo cuore! E per alcuni di voi potrebbe esserci una sorpresa!

Bauli: a Natale lascia parlare il tuo cuore

Una parola di amore o di amicizia alle persone che ami potrebbe essere davvero il regalo più grande che tu possa fare. E non sotto l’albero, ma sui muri di due grandi città, come Milano e Roma.

Segui questo link e scrivi subito il messaggio d’amore alle persone a cui tieni di più: sarà la tua occasione per riallacciare un rapporto, confessare un amore, mandare il tuo messaggio a chi non vedi da tempo o a chi vedi tutti i giorni, ma non sa quanto sia importante per te.

Condividi i tuoi auguri su questo sito e sulla tua pagina Facebook. Le tue parole potranno essere lette da tutta la città stampate su un manifesto.

E non è ancora finita: racconta la tua storia mettendoci il cuore ed in segreto compilando il form apposito che trovi nella pagina dedicata a questa bella iniziativa. Per le più emozionanti, ci sarà una sorpresa in più!

  • Segui questo link e partecipa subito!

L’iniziativa è valida solo dal 13 al 19 novembre 2017.

a Natale lascia parlare il tuo cuore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Written by Simona Bondi

Simona Bondi è l'autrice del sito DimmiCosaCerchi.it. Fondato nel 2008, mi occupo di risparmio fornendo utili consigli per risparmiare su ogni cosa: dalla spesa, alla casa, ai soldi in banca. Oltre a scrivere su queste pagine, creo articoli anche per Dilei.it. Occasionalmente, ho partecipato ad alcune trasmissioni come "Mi manda Rai Tre". I nostri lettori hanno raccontato le pazze spese anche su altri canali televisivi.