Come auto-regalarsi un buono regalo Amazon

Per chi acquista su Amazon c’è sempre un piccolo problema, ossia quello dei “Prodotti Plus” che, per essere comprati, necessitano di un ordine di almeno 19€. Ma se non ci sono altri articoli che ci interessano come fare? Rinunciamo all’acquisto? Assolutamente no: ecco una guida che ti aiuterà a risolvere questo piccolo inconveniente con un escamotage molto furbo!

Perché auto-regalarsi un buono regalo Amazon

I buoni regalo Amazon hanno una validità di ben 10 anni: per questo motivo molti clienti li amano e sempre più persone li usano anche per impostare un budget mensile da spendere su questo noto portale.

Che tu sia un cliente Amazon affezionato o uno saltuario non fa differenza: quando ti interessa un prodotto Plus il problema è per tutti lo stesso: per ordinarlo occorre raggiungere 19€ di spesa.

I migliori affari che troviamo spesso su Amazon riguardano prodotti Plus, ossia ordini completabili solo raggiungendo una spesa di almeno 19€ in prodotti venduti e spediti da Amazon.

Molti rinunciano perché non interessati all’acquisto di altri prodotti, anche quando l’affare è davvero molto conveniente (a fine articolo ti mostro anche un esempio pratico).

Ma noi abbiamo scoperto un piccolo “trucchetto” (non ti preoccupare, è assolutamente lecito!) che ti consentirà di terminare l’ordine auto-regalandoti un buono Amazon da spendere per un acquisto successivo (se ci segui anche nel gruppo Facebook vedrai quante imperdibili occasioni scoviamo ogni giorno per voi!).

I buoni regalo Amazon infatti rientrano nel raggiungimento della soglia minima necessaria per raggiungere i 19€ di spesa totale. E la cosa bella è che puoi comprare buoni regalo Amazon per inviarli a chi vuoi, anche a te stesso senza problemi.

Guida passo passo: ecco come fare

Come prima cosa, collegati al tuo account sull’e-store Amazon e scegli il prodotto di tuo interesse inserendolo nel carrello. A questo punto, recati in questa pagina e inserisci un buono regalo del valore pari alla differenza fra la spesa di quello che devi comprare ed i 19€ necessari al raggiungimento di questo importo.

Ad esempio, se il tuo articolo costa 10€, inserisci una carta regalo Amazon da 9 euro. Compilare la richiesta è molto semplice ed il buono arriva subito a destinazione (vedi questa immagine).

Alla voce “Altro importo” inserisci il valore del buono regalo Amazon che ti serve (puoi inserire un importo qualsiasi a partire da 0,15€).

Alla voce “E-mail destinatario” invece ti basterà mettere il tuo indirizzo email!

In questo modo l’ordine potrà essere inoltrato. Le gift card Amazon sono cumulabili, durano 10 anni e possono essere “auto-regalate”.

In questo modo spenderai comunque 19€, ma invece di acquistare altri prodotti che non ti servono, riceverai il credito Amazon da convertire sul tuo account e che potrai utilizzare in futuro per altre spese.

L’unica cosa che ti segnalo è che, ovviamente, questo metodo non è attuabile nel caso in cui il tuo acquisto venga già effettuato con una carta regalo, in quanto un buono non può essere utilizzato per acquistarne un altro.

Come aggiungere il buono regalo al tuo account

La ricezione del buono regalo che hai acquistato per portare a termine il tuo ordine, è pressoché immediata. Entro pochi minuti riceverai una email contenente un link da cliccare che ti svelerà il codice da aggiungere al tuo account.

Per aggiungere il buono regalo segui questo link e copia il codice che avrai ricevuto. In un secondo il credito sarà caricato nel tuo account!

Esempio pratico: un affare da non perdere fatto con questo sistema

Solo un paio di giorni fa ho segnalato una imperdibile promozione, che ha permesso di acquistare 48 scatolette per gatti da 400 grammi l’una a soli 1,06 centesimi! Non è un errore, hai letto proprio bene!

Per poter completare quest’ordine, che era un vero e proprio imperdibile affare (48 scatolette per gatti al prezzo di 1!), è stato necessario aggiungere un buono regalo da 18,00€ per superare la cifra dei 19€ di spesa (ecco il riepilogo dell’ordine).

Si tratta di una piccola “furbizia” assolutamente consentita e legale che ti permetterà di approfittare di grandi affari come quello dell’esempio qui sopra (è solo l’ultimo di una lunga serie!).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *