,

Vita più sana con i cibi fai da te

Adottare uno stile di vita più sano, senza spendere di più è possibile: eliminare i cibi conservati ti permette di ridurre notevolmente la quantità di conservanti e coloranti che ogni giorno ingerisci, probabilmente in modo inconsapevole. Scegliere uno stile di vita salutare richiede sicuramente qualche accorgimento in più nell’alimentazione, ma non una spesa maggiore da sostenere come erroneamente si tende a credere.

Gli additivi presenti negli alimenti

Prendi un pacco, una lattina o un qualsiasi altro prodotto inscatolato dalla tua dispensa: troverai tantissime voci “sconosciute” che fanno parte degli ingredienti di quel prodotto. Ma lo sai cosa sono e a cosa servono? Ti riportiamo di seguito la spiegazione degli ingredienti artificiali più utilizzati nei prodotti alimentari:

  • Coloranti alimentari (sono generalmente indicati con la sigla E100-E199)
  • E200-E299 (conservanti)
  • E300-E399 (antiossidanti e correttori di acidità)
  • E400-E499 (addensanti, stabilizzanti e emulsionanti)
  • E500-E599 (correttori di acidità e antiagglomeranti)
  • E600-E699 (esaltatori di sapidità)
  • E900-E999 (vari)
  • E1000-E1999

Fonte dati: Wikipedia

Gli additivi sono utilizzati per migliorare l’aspetto o la conservazione di alcuni prodotti, ma anche il sapore.

Gli effetti dei conservanti sul nostro corpo

Gli additivi utilizzati nei prodotti alimentari sono, teoricamente, sicuri e testati per l’uomo: tuttavia si tratta di sostanze artificiali aggiunte al cibo che ingeriamo spesso solo per rendere più attrattivo un prodotto. Anche se effetti negativi sul nostro corpo non sono dimostrati, riteniamo che evitare l’uso di queste sostanze possa solo migliorare la salute del nostro corpo.

Leggi anche: Come lavare l’auto con prodotti naturali

Come adottare uno stile di vita più sano

Adottare uno stile di vita salutare non è impegnativo come sembra. Basta imparare a non farsi coinvolgere troppo dalle migliaia di pubblicità che ci circondano ogni giorno ed iniziare a concentrare gli acquisti in base alle nostre reali necessità e, soprattutto, prestando più attenzione agli ingredienti dei prodotti alimentari cercando di preferire, ogni qualvolta ci è possibile, dei cibi freschi.

Prepara i cibi da sola in casa: meglio freschi!

Perchè acquistare un sugo pronto, quando puoi preparare una volta alla settimana una scorta preparata con ingredienti freschi e salutari? Basta organizzarsi e imparare a cucinare in dosi più abbondanti: il vostro freezer gli aiuterà a conservare i cibi che avete preparato con le vostre mani in modo da avere sempre delle pietanze già pronte e più salutari.

L’insalata? Perchè acquistare una busta pronta (che costa circa il 30% in più) quando lavare e tagliare l’insalata impegna solo 5 minuti del tuo tempo? Scegliere prodotti freschi vi aiuterà ad eliminare, almeno parzialmente, i conservanti presenti nei prodotti già inscatolati. Non solo sarà meglio per la vostra salute, ma addirittura spenderete molto di meno per la vostra spesa!

Leggi anche: Scrub naturale estivo per viso e corpo

Vuoi colorare i tuoi cibi o torte? Utilizza i coloranti naturali!

Ami preparare delle torte o pietanze particolari? Esistono anche in natura dei coloranti che ti possono aiutare in questa impresa, senza dover ricorrere a coloranti artificiali. Qui di seguito una lista di alcuni coloranti naturali che puoi utilizzare liberamente per le tue ricettw:

  • Arancione: buccia e polpa dell’arancia. Carote.
  • Giallo: buccia di banana, buccia di limone, formaggi con caroteni.
  • Marrone: caramello (ossidazione e carbonizzazione del saccarosio), come nella Coca-cola.
  • Porpora: barbabietola
  • Rosa: melone, salmone.
  • Rosso: anguria, arance di Sicilia, pomodoro.
  • Verde: polpa del kiwi, menta.
  • Viola: melanzana, prugna.
  • Nero: ribes nero.

Nutriamoci di quello che ci offre la natura: i vantaggi sono davvero tantissimi!

Leggi anche: Labbra screpolate dal freddo: rimedi naturali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *